L’intervento di Tridico al Forum dell’ANSA: “2,5 miliardi risparmiati da Quota 100 e reddito di cittadinanza. Quota destinata ad aumentare”.

ROMA – L’intervento di Pasquale Tridico al Forum dell’ANSA. Il presidente dell’INPS ha illustrato nei dettagli le risorse disponibili per reddito di cittadinanza e Quota 100: “I risparmi stimati in questo anno ammontano a circa 2,5 miliardi di euro. Circa 1,5 deriva da Quota 100 e circa un miliardo dal reddito. Il prossimo anno, invece, si prevede un risparmio più importante dalla riforma pensionistica“.

Questi soldi in più dovrebbero arrivare dalla misura sperimentale che consentono di andare in pensione anticipata con almeno 62 anni di età e 38 di contributi. Il Governo ha ribadito che Quota 100 dovrebbe rimanere in vigore fino al 2021 mentre il reddito di cittadinanza resterà in atto nonostante le polemiche delle ultime settimane.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Il presidente dell’Inps: “Stiamo pensando ad un Fondo integrativo pubblico complementare”

Il presidente dell’Inps si sofferma anche sulle ultime novità in arrivo grazie alla stretta collaborazione con il MISE: “Stiamo pensando ad un Fondo integrativo pubblico complementare. Questo sarebbe volontario e aperto a tutti. Così si realizza anche una sorta di pensione di garanzia“.

Tridico ha anche confermato che il ministero del Lavoro ha chiesto all’Istituto di fare una valutazione in questa direzione. Si tratta di una novità molto importante.

INPS
fonte foto https://www.facebook.com/INPS.PerLaFamiglia/

I risparmi del reddito di cittadinanza e Quota 100 investiti in altre riforme

La nuova maggioranza è al lavoro per cercare di reinvestire i soldi risparmiati dal reddito di cittadinanza e Quota 100. Questa cifra di 2,5 miliardi di euro potrebbe essere inserita nella prossima manovra anche se ancora non si hanno certezze in questo senso.

Il Governo giallo-rosso si è messo già in movimento per cercare di trovare la strada giusta per uscire dalla crisi economica. E i soldi risparmiati da due riforme chiave dell’esecutivo precedente potrebbero essere la base per il rilancio italiano.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/INPS.PerLaFamiglia/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-09-2019


Standard and Poor’s, crescita minima per l’Italia. Germania la nazione più colpita

ENI, l’Ad Descalzi e la moglie indagati per mancata comunicazione di conflitto di interessi