L’intervento di Visco a ‘Made in Italy Summit 2021: “Le condizioni di finanziamento resteranno favorevoli”.

ROMA – Intervento di Ignazio Visco al Made in Italy Summit 2021. Il governatore di Bankitalia ha confermato che “la crescita quest’anno potrebbe essere del 6%, ma molto dipenderà da come il piano di vaccinazione avanzerà nei prossimi mesi […]. Non vedo rischi, invece, per l’economia europea […]. Le condizioni di finanziamento nell’area resteranno favorevoli perché la Bce lo garantirà: non vedo sorprese da questo lato […]“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Visco: “Evitare nuove forme di esclusioni”

Nel suo intervento, riportato da La Repubblica, Ignazio Visco ha sottolineato che “bisogna evitare che la digitalizzazione dell’economia, della finanza e della società in generale si traduca in nuove forme di esclusione e dobbiamo lavorare per garantire che i suoi benefici siano ampliamente condivisi […]“.

In particolare – ha aggiunto il numero uno di via Nazionale – il passaggio ai servizi finanziari digitale offre nuove opportunità ma, se non governato in pone efficace, pone delle nuove minacce all’economia […]“.

Ignazio Visco
Ignazio Visco

Il governatore di Bankitalia: “L’accesso diseguale ai finanziamenti può aggravare il divario”

Nella conclusione del suo intervento Visco ha ribadito che “l’accesso diseguale ai finanziamenti può aggravare il divario per le generazioni attuale e futuro. Un risultato positivo dipende in modo cruciale dallo sviluppo e dall’accessibilità delle infrastrutture digitali, dal grado di alfabetizzazioni finanziaria e digitale e dall’adeguatezza della governance, anche nei settori della regolamentazione e della vigilanza“.

Parole da parte del numero uno di via Nazionale che sembrano confermare quanto detto in passato. Il trend è sicuramente positivo dell’economia, ma serve intervenire per fare in modo di diventare questa crescita duratura. Molto dipenderà naturalmente dall’andamento delle vaccinazioni e per questo motivo le prossime settimane saranno decisive per capire se la ripresa sarà duratura oppure ci sarà un nuovo rallentamento dovuto ad una crescita dei casi nel nostro Paese.

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


Borse 4 ottobre, Milano apre la settimana in calo. Evergrande sospende le contrattazioni

Facebook down, l’azienda crolla a Wall Street. ‘Bruciati’ 6 miliardi di dollari