L’intervista del padre di Greta Thunberg ai microfoni della Bbc: “Aveva smesso di parlare di andare a scuola. Mi sono adattato per salvare mia figlia”.

LONDRA (INGHILTERRA) – Lunga intervista ai microfoni della Bbc per il padre di Greta Thunberg che ha raccontato le difficoltà avute dalla figlia prima di diventare famosa in tutto il mondo.

Qualche anno fa – ha dichiarato Svante – aveva smesso di parlare e di andare a scuola. Per un genitore il peggior incubo è vedere un figlio smettere di nutrirsi. Per cercare di farla stare meglio abbiamo dovuto modificare il nostro modo di vivere e adattarci alle sue idee per salvarla. Io non ero d’accordo con lo sciopero da scuola per le proteste ma l’ho dovuta assecondare per evitare problemi ancora più gravi“.

Il padre di Greta preoccupato: “I messaggi d’odio non mi rendono tranquillo”

Un cambio di vita che ha permesso a Greta di ritrovare quella felicità persa negli anni scorsi: “Balla e ride tutto il giorno. Con lei ci divertiamo molto e da quando è impegnata attivamente in quello per cui crede è più serena rispetto al passato”.

Ma le preoccupazioni non mancano: “I messaggi d’odio che sta ricevendo non mi rendono tranquillo. Sono diverse le persone che non vogliono cambiare il loro modo di vivere che insultano Greta. Ma anche molte sono le fake news che vengono fabbricate sul suo conto ora che è diventata famosa“.

Greta Thunberg
Roma 18/04/2019 – Senato della Repubblica. Seminario sul clima / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Greta Thunberg

Greta pronta a ritornare in piazza

Un 2019 ricco di impegni per Greta che in queste vacanze natalizie è ritornata a casa per trascorrere un periodo di relax. Con il nuovo anno l’ambientalista è pronta a ritornare in piazza per proseguire la propria battaglia.

Una lunga lotta che l’ha portata a girare in tutto il mondo. L’ultimo impegno è stato a Torino per il consueto venerdì di sciopero da scuola per il clima.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
clima cronaca greta Thunberg Svante Thunberg

ultimo aggiornamento: 30-12-2019


Capodanno a Roma, vietati i botti. La sindaca Raggi: “Multe da 500 euro”

Incidenti sul lavoro, operaio morto a Bologna