Conte a ‘Accordi e Disaccordi’: “Sarebbe da irresponsabili fermarsi per un mancato chiarimento interno”.

ROMA – Natale e verifica di maggioranza. Il premier Conte nella trasmissione Accordi e Disaccordi ha affrontato i due argomenti cruciali delle prossime ore: il nuovo decreto in vista delle feste di Natale e il confronto con Italia Viva che conclude la verifica di maggioranza.

Conte sul Natale: “Misure in arrivo”

Il premier Conte si è soffermato sul prossimo Natale: “Dobbiamo arrivare a gennaio in condizioni di massima resilienza e stiamo cercando di rafforzare il piano […]. Le misure stanno funzionando, ma gli assembramenti dei giorni scorsi ci preoccupano […]. Sarebbe bello partire tutti insieme per il vaccino […]. Noi contiamo di avere 10-15 milioni di vaccinati per la primavera inoltrata […]“.

Il presidente del Consiglio si è soffermato anche sugli assembramenti: “Non possiamo dare la colpa ai cittadini – ha ammesso, riportato dall’Ansanoi abbiamo avviato il cashback per dare un po’ di ossigeno ai negozi, ma se il risultato è l’affollamento per le strade non è quello che avevamo sperato […]“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Conte: “Italia Viva compagno di viaggio”

Un passaggio anche sulla verifica di maggioranza: “Valuteremo se ci saranno le condizioni con Italia Viva per andare avanti. Sarebbe irresponsabile fermarci per un mancato chiarimento interno, ma dobbiamo ritrovare la coesione […]. Dobbiamo dirci le cose che non vanno e affrontarle nel merito, vedremo cosa succederà […]“.

Il premier Conte ha ricordato che “Un governo non può andare avanti senza fiducia di tutte le forze politiche di maggioranza […]. Se non ci fosse questa sostegno è inutile andare avanti. Una crisi non farebbe bene ai tre partiti. Quando si costruisce qualcosa bisogna avere molta pazienza“. Da parte dell’inquilino di Palazzo Chigi nessuna chiusura ad un rimpasto: “Può essere oggetto di confronto – ha assicurato, riportato dall’AdnKronosse ci sono richieste noi dobbiamo ascoltare e comprendere le legittime aspirazioni. Da parte mia c’è massima disponibilità a comprendere. Dopo di che ci riuniremo, tireremo le fila e decideremo cosa fare“.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Giuseppe Conte politica primo piano

ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Morte Regeni, vertice a Palazzo Chigi. Di Maio: “Nessun passo indietro sui diritti umani”

Verifica di governo, le condizioni di Renzi per evitare la crisi. Dal Mes al Recovery plan, le richieste di Iv al Premier Conte