Lunga intervista di Cristiano Ronaldo ai microfoni di France Football: “Non sono venuto alla Juventus per soldi. Il Real Madrid? Non mi considerava”.

TORINO – Dopo alcuni mesi Cristiano Ronaldo ritorna a parlare ad un quotidiano. Il portoghese è stato protagonista di una lunga intervista ai microfoni di France Football, spiegando il motivo per cui ha accettato il trasferimento in bianconero: “Non sono venuto per soldi ma perché la Juventus mi voleva davvero. In Cina mi avevano offerto molto di più e al Real Madrid guadagnavo lo stesso ma sicuramente ho fatto una buona scelta“.

Sul Real Madrid – “Nell’ultimo periodo non ero più considerato come prima. Il presidente non mi considerava indispensabile e così ho deciso che dopo nove anni era il momento di andare. Non scorderò mai i tifosi ma sentivo il bisogno di una nuova avventura. L’addio di Zidane? Non è stata una scelta dovuta alla sua decisione ma sicuramente si è trattato di un piccolo dettaglio che mi ha convinto sempre di più“.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Juventus, Cristiano Ronaldo sul caso di stupro: “Verrà fuori la verità”

Cristiano Ronaldo è ritornato a parlare anche dal caso di stupro: “Questa storia interferisce sulla mia vita. Ho una fidanzata, quattro figli e una reputazione che è esemplare. Sono certo che la verità verrà a galla ma ho dovuto dare spiegazioni a Georgina. Mia madre e le mie sorelle sono arrabbiate“.

Sul pallone d’oro – “Penso di meritarlo anche quest’anno ma non deve essere un’ossessione perché so di essere uno dei giocatori più forte della storia. Voglio vincerlo e lavoro anche per quello“.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 30-10-2018


Milan, rispunta l’idea Morata

Lazio-Inter, i Top e i Flop