Luigi Di Maio e la giornata storica: “Oggi il taglio ai vitalizi”

Lunga intervista del ministro del Lavoro: “Io contro Salvini? Siamo sulla stessa linea di pensiero”.

ROMA – Ha parlato di una giornata storica il vicepremier Luigi Di Maio che, intervenuto ai microfoni di Uno Mattina, ha annunciato il taglio ai vitalizi che riguarderà i deputati della Camera, una delle storiche battaglie del Movimento Cinque Stelle. “Credo proprio che oggi riusciremo a tagliare i vitalizi: oggi è una giornata storica, almeno per il simbolo che rappresenta questa decisione che dopo oltre 30 anni sancisce un principio chiaro, se hai versato i contributi allora il vitalizio ti spetta, se non hai versato no. E’ un principio di giustizia – ha aggiunto – ma non mi nascondo che c’è ancora molto da fare nella lotta ai privilegi. Mi avevano sempre detto che non si poteva fare. Siamo arrivati noi e in meno di 100 giorni li abbiamo tagliati“.

Migranti, Luigi Di Maio: piena sintonia con Matteo Salvini

Nelle ultime ore Luigi Di Maio, questa volta dai microfoni di La7 ha smentito qualsiasi screzio all’interno dell’alleanza tra M5s e Lega: “Non voglio più vedere – ha dichiarato ai microfoni di Omnibus – titoli contro Salvini. Non possiamo chiudere i porti alle navi italiani ma condivido le sue perplessità sul Mediterraneo. Per quanto riguarda la questione migranti dobbiamo seguire una logica: prima deve intervenire la guardia libica e poi tocca alla missione europea e come dice la stessa parola gli immigrati bisogna trasportarli in tutti i paesi dell’Unione Europea. I nostri porti restano chiusi alle ONG che non rispettano le regole“.

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio smentisce Savona: “Non stiamo pensando di uscire dall’Euro”

Il ministro del Lavoro ha poi smentito Paolo Savona, che aveva parlato di una possibile uscita dall’Euro: “Non è nel programma – ha dichiarato Di Maio – e non la stiamo pensando per il futuro. Noi vogliamo rimanere nella moneta unica, poi se saranno gli altri a farci fuori non lo posso dire. Abbiamo detto al ministro Savona che siamo d’accordo sull’idea di contrattare alcune condizioni europee. Il primo obiettivo di questo governo resta quello di migliorare la qualità della vita degli italiani e per fare questo bisogna cercare di trovare una nuova politica monetaria con la BCE“.

Insieme al ministro dell’Economia – ha concluso il vicepremier – abbiamo incontrato la Banca Mondiale, con la quale siamo al lavoro per progettare il reddito di cittadinanza. Nell’Unione Europea gli altri governi si sgretolano mentre noi otteniamo sempre più consenso. Posso dire che al momento siamo la legislatura più forte d’Europa“.

Di seguito il video con l’intervista di Di Maio ai microfoni di Omnibus

Collegatevi per rivedere la mia intervista di poco fa a "Omnibus" su La7

Pubblicato da Luigi Di Maio su Mercoledì 11 luglio 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

ultimo aggiornamento: 12-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X