Figliuolo a ‘Domenica In’: “Su AstraZeneca si poteva comunicare meglio. Ora continuiamo sull’eterologa”.

ROMA – Il commissario Figliuolo a Domenica In ha fatto il punto sulla campagna vaccinale in Italia. “Sono convinto che a fine settembre avremo l’80% dei vaccinati – ha detto il generale citato dall’Adnkronosad oggi siamo 49,5 milioni di dosi somministrate. Il prossimo obiettivo è mantenere il trend di 500mila dosi al giorno“.

Credo che un po’ ancora la struttura commissariale andrà avanti – ha aggiunto – lo stato d’emergenza teoricamente finisce a fine luglio però penso il governo sia molto cauto. Finché c’è bisogno la struttura c’è e io sono a disposizione del mio Paese“.

Figliuolo: “Su AstraZeneca comunicazione sbagliata”

Il commissario ha parlato anche di AstraZeneca ammettendo alcuni errori nella campagna di comunicazione: “Si poteva fare meglio, ora continuiamo con le seconde dosi AstraZeneca sopra i 60 anni, sotto i 60 si fa la cosiddetta eterologa“.

Io devo dire che, nonostante tutto, gli italiani hanno dimostrato di essere migliori della confusione che si è creata – ha precisato Figliuolo – va detto che ci sono delle giustificazioni. AstraZeneca, infatti, ha avuto oltre 10 indicazioni diverse nel tempo, ma questo è figlio di un virus che è mutevole, di un rapporto rischi-benefici che cambia nel tempo e di quello che fa la farmacovigilanza sia nel mondo, sia in Europa che in Italia“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Francesco Paolo Figliuolo
Francesco Paolo Figliuolo

Il rapporto con la Regioni

In questa intervista Figliuolo ha parlato anche del rapporto con le Regioni durante questa fase di emergenza: “Appena ho assunto questo ruolo, abbiamo cercato di mettere a punto un piano attuabile e sostenibile, ma anche di collaborare con gli enti locali perché bisognava ridare ai cittadini fiducia nelle istituzioni. Si è trattato di mettere a sistema l’arrivo delle dosi con la capacità di somministrarle pensando ai grand hub, ma anche gli italiani che non possono muoversi“.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 27-06-2021


Incidente sul lavoro a Taranto, grave un operaio

I numeri dell’emergenza coronavirus, il punto della settimana