La leader di Fratelli Giorgia Meloni avverte Conte: “Se ci vuole incontrare nelle sedi istituzioni si va”. Poi il messaggio a Salvini…

Intervenuta ai microfoni de il Corriere della Sera, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha risposto alla nuova convocazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte aprendo al confronto sul piano di Rilancio presentato dal governo in occasione degli Stati Generali

Giorgia Meloni pronta al confronto con il premier Conte: “Se ci vuole incontrare nelle sedi istituzionali si va”

Nella prima parte della sua lunga intervista al CorSera, Giorgia Meloni ha ribadito di essere disposta a confrontarsi con il premier Conte e ha spiegato i motivi che l’hanno spinta ad accettare il nuovo invito arrivato a conclusione degli Stati Generali.

“Ho sempre detto che non ci si doveva prestare ad una passerella da comprimari nel reality show di Conte. Poi, se il premier vuole incontrare i leader dell’opposizione nelle sedi istituzionali, si va. Se poi ci fa la cortesia di mandarci il documento del quale ci vuole parlare, magari…”.

La Meloni ha anche giustificato l’assenza in Aula in occasione dell’informativa del Premier Conte alla vigilia del Consiglio europea.

“Perché è stata violata la legge: quando il governo va in Europa ad esprimersi su accordi che incidono sulla finanza pubblica, deve tenere conto degli indirizzi delle Camere. Ovvero di un voto, che hanno scientemente evitato per non acuire le loro divisioni interne. Col risultato però di indebolire lo stesso Conte nelle trattative europee, perché se non hai dei limiti imposti in Parlamento, allora in teoria puoi accettare tutto“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Meloni avverte Salvini: “Leader del Centrodestra? Se vinciamo le politiche sarà premier chi guida la forza che avrà preso più voti. Vedremo quale”

Giorgia Meloni ha anche commentato le dichiarazioni di Matteo Salvini, che ai microfoni de la Repubblica aveva rivendicato in qualche modo il suo ruolo di leader nel Centrodestra.

“Lui è il leader della Lega, il partito che ha il maggior numero di consensi rilevati. Per noi il meccanismo è sempre stato meritocratico: quando arriveranno le Politiche , se vinceremo, il premier sarà chi guida la forza che avrà preso più voti. Vedremo quale”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza giorgia meloni Giuseppe Conte politica stati generali

ultimo aggiornamento: 22-06-2020


Conte apre alla rimodulazione dell’Iva. Ma è una misura costosa

Visco, “I fondi europei andranno pagati, per questo devono essere spesi bene”