Prescrizione, Bongiorno: “Non blocchiamola”. Bonafede: “Avanti con la riforma”

La ministra Giulia Bongiorno ritorna sulla prescrizione: “Bloccarla dopo il primo giudizio sarebbe come una bomba atomica”.

MILANO – La tensione tra M5s e Lega continua ad essere elevata. Intervista da Maria Latella ai microfoni di Sky TG24, la ministra della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, ritorna sul bloccare la prescrizione dopo il primo grado di giudizio: “Significa – riporta il sito di Repubblicamettere una bomba atomica nel processo penale. Da avvocato io non posso accettare questa cosa e di  conseguenza la devo segnalare“.

Io sono preoccupata – ha continuato – perché questa decisione non incide solo sulla prescrizione ma sull’intero sistema penale che oggi è bloccato. Senza la prescrizione le udienze non si fisserebbero più, non ci sarebbero più appello e Cassazione perché non sarebbero fissate le udienze“.

Prescrizione, la ministra Bongiorno: “Con Bonafede mi trovo benissimo ma non deve bloccare la giustizia per sempre”

La ministra Bongiorno esprime il suo pensiero sul decreto anticorruzione: “Bisogna fare una riforma della prescrizione e solo della prescrizione. Proprio su questo il contratto di governo deve trovare un accordo. Con Bonafede andiamo molto d’accordo ma non bisogna bloccare la giustizia per sempre. In passato mi sono battuta contro la prescrizione breve e ora sono contraria all’eliminazione definitiva. La prescrizione ha un’etica e non si può tenere in ostaggio un imputato tutta la vita“.

Alfonso Bonafede
fonte foto https://www.facebook.com/Alfonso.Bonafede.M5S/

Sul decreto sicurezza – “Questo decreto fa emergere come si esca dal caos per la disciplina. Il testo va letto senza pregiudizi e non penso che ci saranno quando si voterà. A volte ci sono prese delle posizioni ma sicuramente è scritto in maniera molto chiara“.

Sul Campidoglio – “Non è mia intenzione fare il sindaco di Roma. Io parlo molto della Capitale perché secondo me ci sono molte cose da correggere ma dare tutte le colpe alla Raggi sarebbe ingeneroso. Sono contento del mio ruolo e sicuramente ho molto da fare“.

Di seguito il video con l’intervista di Giulia Bongiorno

Giulia Bongiorno è l'ospite di Maria Latella a #LIntervista: con il ministro della Pubblica Amministrazione parliamo dell'attualità politica e in particolare delle nuove norme del pubblico impiego.

Pubblicato da Sky TG24 su Sabato 3 novembre 2018

Prescrizione, il ministro Bonafede: “Avanti con la riforma”

Il ministro Bonafede ha risposto alle parole di Giulia Bongiorno: “Con lei – riporta il sito de Il Fatto Quotidiano – ho collaborato in passato ma anche ora, ma la riforma non si ferma. Sulla prescrizione si sbaglia perché la vera bomba che potrebbe esplodere è la rabbia dei cittadini. Siamo di fronte a un cambio epocale della giustizia penale: l’era dei furbetti è finita“.

fonte foto copertina https://twitter.com/chedisagio

ultimo aggiornamento: 03-11-2018

X