Il professor Ippolito al ‘Corriere della Sera’: “Dati preoccupanti. Possibili nuove misure restrittive”.

ROMA – Il professor Giuseppe Ippolito in un’intervista al Corriere della Sera ha espresso la sua preoccupazione per gli ultimi dati: “Non ci aspettavamo questa crescita. Quasi mille in più rispetto al giorno precedente con un incremento di cinquemila tamponi sono troppi“.

Dal direttore dello Spallanzani il nuovo invito a rispettare le regole: “Il monitoraggio settimanale conferma il livello controllato in tutte le regioni della pressione sanitaria. Purtroppo non è escluso che possa salire. L’unica cosa certa è che non possiamo abbassare l’attenzione“.

Scuola, Ippolito: “I primi dati sono incoraggianti”

Il professor Ippolito si è soffermato anche sul Covid-19 nelle scuole: “I primi numeri sono incoraggianti. Nelle prime due settimane di lezione, tra il 14 e il 26 settembre, i casi di positività sono stati dello 0,05% tra gli insegnanti e dello 0,02% tra gli studenti. Per capirsi, stiamo parlando di meno di 2.000 casi su una popolazione complessiva superiore agli otto milioni di persone. Direi però di aspettare un altro paio di settimane peer vedere se questo trend sarà confermato“.

Coronavirus

Ippolito: “Più tamponi per tutti potrebbe essere uno slogan elettorale”

Dal professore Ippolito sono stati espressi dubbi sulla possibilità di aumentare i tamponi: “Potrebbe essere uno slogan elettorale. L’aumento dei test va considerato come una tessera di un mosaico complessivo che comprende anche le misure non farmacologiche, la capacità di intercettare e trattare i casi nella loro fase iniziale, la ricerca sulle cure e i vaccini, la medicina del territorio. Secondo me puntare tutte le fiches su un numero solo non è una scelta saggia“.

Chiusura sui test salivari: “Il Ministero della salute ha pubblicato una circolare sull’argomento, redatta anche sulla base dei test effettuati dal laboratorio di virologia dello Spallanzani. La tecnologia però sta viaggiando a gran velocità, e non è escluso che a breve possano essere disponibili soluzioni più semplici, affidabili ed economiche di quelle testate sino ad oggi“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca Giuseppe Ippolito scuola

ultimo aggiornamento: 09-10-2020


Fridays for future, migliaia di studenti in piazza in Italia

Premio Nobel per la Pace a World Food Programme