Intervista Lotito ai microfoni della radio ufficiale della Lazio

Serie A, Lotito: “I fatti mi stanno dando ragione. I giocatori tornino ad allenarsi”

L’intervista di Lotito alla radio ufficiale della Lazio: “Bisogna ritornare in campo”.

ROMA – Claudio Lotito continua per la sua strada e, in un’intervista ai microfoni della radio ufficiale della Lazio, chiede alla Figc e alla Lega il via libera per ritornare in campo.

Ho sempre sostenuto – ribadisce il numero uno biancoceleste – che le attività lavorative possano essere espletate se rispettano le norme di sicurezza e se hanno l’autorizzazione dei Prefetti. Non ho mai capito il perché un atleta non potesse svolgere la propria attività visto che non è ludica. Parliamo di calciatori con condizioni fisiche importanti e, infatti, nessuno dei contagiati è finito in ospedale“.

“I fatti mi stanno dando ragione”

Lotito nell’intervista ai microfoni della radio ufficiale della Lazio ha ribadito come “i fatti mi stanno dando ragione. Un mese fa ho lanciato l’idea di fare test sierologici. Si tratta di esami importanti perché verificano la presenza di immunoglobine e di altri anticorpi che dimostrano l’esistenza o meno del virus“.

Io sono per il rispetto delle norme – conclude il presidente – ma l’allenamento è un atto lavorativo. Perché se nelle fabbriche gli operai ci sono, un calciatore non può svolgere il proprio compito in condizione di totale sicurezza? Mi auguro che la situazione migliori al più presto e si ritorni in campo il prima possibile, sempre nel massimo rispetto dei protocolli“.

Claudio Lotito
Claudio Lotito

Il futuro della Serie A si decide con il prossimo dpcm

Il prossimo dpcm dovrebbe essere decisivo per il futuro della Serie A. Un via libera agli allenamenti potrebbe aprire le porte ad una ripresa già nel mese di maggio senza tifosi. Uno stop prolungato, invece, rischia di portare la Figc a chiedere l’annullamento definitivo della stagione con il Consiglio federale chiamato a decidere su retrocessioni e promozioni.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 07-04-2020

X