Med, Di Maio: "Bisogna rafforzare rapporti economici con la Cina"

Med, Di Maio: “Bisogna rafforzare rapporti economici con la Cina”

Luigi Di Maio al Corriere della Sera in vista del Med, Mediterranean dialogues: “Rafforzare rapporti economici con la Cina”.

In vista del Mediterranean dialogues, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato della posizione dell’Italia in un’intervista ai microfoni de il Corriere della Sera.

Luigi Di Maio al Corriere della Sera: “Al Med avrò 17 incontri bilaterali”

Nella prima parte della sua intervista Di Maio ha spiegato quelli che saranno i principali obiettivi in questo appuntamento utile per fare il punto sui tanti temi spinosi che interessano l’area del Mediterraneo.

“Avrò in tutto 17 incontri bilaterali. Affronto questioni di rilevanza primaria per l’Italia come la stabilizzazione regionale, i fenomeni migratori, la lotta al terrorismo e il sostegno alla crescita economica”.

Inevitabile poi una riflessione sulla decisione della Turchia di mandare navi militari per scoraggiare le collaborazioni dei paesi europei con Cipro.

“Il Mediterraneo orientale per noi è strategico. L’Italia adotta da sempre per un approccio misurato. In questa ottica abbiamo sostenuto nel Consiglio affari esteri dell’11 novembre la decisione di provvedimenti mirati che hanno trasmesso un chiaro segnale politico in seguito all’invio della nave turca di perforazione Yavuz nel “Blocco 7” della Zona economica esclusiva cipriota. Anche perché si tratta del confine europeo. Ieri ho incontrato il mio collega Mevlut Cavusoglu con cui ho affrontato la questione in maniera franca e costruttiva”.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

Di Maio, “Con la Russia condividiamo l’obiettivo della stabilità della Libia”

Parlando della Libia, Di Maio ha voluto sottolineare anche l’importanza della Russia, considerata come una forza chiave.

“Con la Russia condividiamo l’obiettivo della stabilità della Libia. Mosca è un interlocutore chiave. Sto per vedere il ministro Sergej Lavrov. Gli ribadirò la nostra ferma convinzione che non esiste una soluzione militare in Libia e che nessuno può trarre vantaggi da una situazione dalla quale deriva solo instabilità. Ecco perché devono cessare le interferenze esterne. Al contrario, tutte le energie vanno utilizzate per persuadere le parti che l’unica soluzione percorribile sia quella politica”.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Luigi Di Maio, “Siamo interessati a rafforzare i rapporti economici con la Cina”

Non solo Russia. Di Maio nel corso della sua intervista al Corriere dello Sport ha parlato anche dell’importanza dei rapporti economici con la Cina, che negli ultimi anni si è costruita uno spazio importante anche nel Mediterraneo.

Siamo interessati a rafforzare i rapporti economici con la Cina anche nel Mediterraneo e in materia di porti. Su Hong Kong, congiuntamente all’Unione Europea, abbiamo espresso l’esigenza che le libertà e i diritti fondamentali vengano rispettati e altrettanto chiaramente ci siamo espressi contro ogni forma di violenza. Le dichiarazioni della governatrice di Hong Kong, che ha preso atto del risultato delle elezioni distrettuali del 24 novembre promettendo di voler “ascoltare le opinioni dell’elettorato”, aiutano a ricostruire la fiducia tra le parti. L’Italia continuerà a impegnarsi per favorire il ritorno della stabilità a Hong Kong, anche nell’interesse dei tanti italiani ed europei che vivono lì”.

ultimo aggiornamento: 06-12-2019

X