Roberto Mancini a ’90esimo Minuto’: “Le qualificazioni al Mondiale vanno prese seriamente”.

ROMA – Roberto Mancini ai microfoni della trasmissione 90esimo Minuto ha fatto il punto sui prossimi appuntamento dell’Italia: “Non possiamo permetterci di sottovalutare le qualificazioni al Mondiale – ha detto il ct, riportato da SportMediasetvanno prese seriamente e i i primi dieci giorni saranno fondamentali. Europeo? Speriamo che possa rinascere l’intera Italia“.

“Speriamo di giocare con il pubblico a Roma”

Un Europeo destinato ad iniziare con mille incognite: “La decisione di farlo itinerante è stata presa tanti anni fa e non vedo il motivo di cambiarla – ha detto Mancini – penso che ci saranno nazioni dove ci saranno meno restrizioni. Vedo che Paesi che sono più avanti di noi, ma spero che ci possa essere il pubblico anche all’Olimpico“.

Sulle scelte nessuna decisione presa: “Dimarco l’ho lanciato io all’Inter. Toloi un profilo molto interessante. Ma per l’Europeo chi ha giocato le qualificazione avrà dei vantaggio. Alla fine, però, conterà la condizione fisica. Su Zaniolo vedremo nelle prossime settimane. E’ un giocatore importante e per questo non possiamo rischiare“.

Roberto Mancini Spinazzola
Roberto Mancini

“Voglio vincere con l’Italia”

Per Mancini non è ancora il momento di parlare di futuro: “Abbiamo davanti a noi gli Europei e voglio fare bene […]. Abbiamo lavorato per arrivare ai Mondiali e davanti a noi avremo un anno e mezzo molto complicato e ricco di impegni. Ma nel calcio non si sa mai cosa può accadere non mi stupire di nulla“.

Un passaggio anche sulla condizione degli azzurri: “Mi è dispiaciuto per l’eliminazione della Juventus e dell’Inter in Champions e del Napoli in Europa League. Il momento in generale è ottimo, ma giocano tantissimo. Noi dobbiamo averli al massimo della condizione […]. Nessuno mi ha deluso. Chiesa è cresciuto tantissimo, Sensi è l’unico con qualche problema fisico di troppo“.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 14-03-2021


Quando Milan-Napoli valeva lo scudetto…

Serie A, Milan-Napoli 0-1. Vincono Inter, Juve e Bologna. Roma sconfitta a Parma