Leo Messi parla del suo futuro e si riapre il caso legato al suo possibile addio al Barcellona: “Farò ciò che è meglio per il club e per me”.

Con il contratto in scadenza nel 2021 si riapre il caso Messi, con il campione del Barcellona che continua riflettere sul proprio futuro.

Messi sul futuro al Barcellona: “Aspetterò la fine della stagione, non ho nulla di chiaro in testa”

Intervenuto ai microfoni di La Sexta, Messi ha parlato del suo futuro senza però chiarire se resterà al Barcellona o meno, quindi se procederà con il rinnovo del contratto. Scenario difficile ma non impossibile, o meglio non escluso dal diretto interessato.

Non ho nulla di chiaro in testa, aspetterò la fine della stagione. L’importante è pensare alla squadra, a terminare bene l’anno, pensare a raggiungere nuovi trofei senza farmi distrarre da nulla”.

“So che ci sono molte persone del Barça che ancora mi amano, che vogliono che continui nel club, so anche che ci sono altre persone che hanno cambiato idea dopo quello che è successo. Ma farò ciò che è meglio per il club e per me. Non so se me ne andrò, ma se lo facessi, vorrei andarmene nel miglior modo possibile e poter tornare nel club in futuro. Il Barcellona è molto più grande di qualsiasi giocatore”.

Lionel Messi
Lionel Messi

Mai al Real o all’Atletico Madrid

In caso di addio al Barcellona Messi ha le idee chiare solo su dove non andrebbe mai: “Non andrei mai né al Real Madrid né all’Atletico“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
calcio calcio news Calciomercato lionel messi sport

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Da Messi a Donnarumma, i giocatori in scadenza nel 2021

Jeep sarà sponsor della Juventus fino al 2024