Renzi a ‘L’aria che tira’: “Io dico che bisogna continuare a vaccinare. E poi c’è bisogno di riaprire per aiutare le famiglie”.

ROMA – Matteo Renzi a L’aria che tira ha ammesso di aver trascorso in quarantena la Pasqua per la positività della moglie e del figlio. “Agnese – ha detto il leader di Iv, riportato da La Repubblicaessendo un insegnante si è vaccinata con AstraZeneca, ma si può prendere il Covid anche dopo l’iniezione, ma dico di continuare a farlo […]. Con lei lo ha preso anche mio figlio di 18 anni e io e l’altro mio figlio abbiamo dormito a Firenze“.

Renzi su Draghi e Pd

L’ex premier ha parlato anche di Draghi: “Sui vaccini abbiamo accelerato, il Recovery Plan è in ottime mani, sui sostegni si può fare di più, ma finché non si apre non c’è ristoro che tenga […]“.

Un passaggio anche su Letta e sul nuovo Pd. “Letta sta cercando di fare un lavoro serio nel Partito Democratico – ha detto Renzi – non è un’impresa semplice. M5s? Abbiamo un’opinione diversa, questo era noto, io non voglio stare né con Salvini e Meloni a destra, né con i grillini a sinistra. Letta cerca un’alleanza strategica con Conte, vedremo chi avrà ragione da qui ai prossimi due anni […]“.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Renzi sui viaggi nei paesi del Golfo

Il leader di Iv è ritornato sui viaggi nei paesi del Golfo che hanno fatto discutere in Parlamento. “Finché non ci sarà una legge che dice che chi sta in Parlamento non può fare alcun altro lavoro allora smetterò – ha ricordato Matteo Renzi – i viaggi sono a mie spese, la mia dichiarazione redditi versa di più di quello che lo prendo da parlamentare. Finché sarà possibili fare più di un lavoro lo farò. Iv tira fuori più idee degli altri e fanno polemiche sui miei viaggi“.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 06-04-2021


Letta incontra Renzi, i due leader divisi sul Movimento 5 Stelle

Speranza risponde a Salvini: “Io continuo a seguire la mia linea”