Il difensore del Crystal Palace, Mamadou Sakho, si racconta ai microfoni di Cnn: “Ho avuto una vita molto difficile. So cosa significa non avere niente da mangiare”.

LONDRA (INGHILTERRA) – Lunga intervista ai microfoni della CNN per Mamadou Sakho che è ritornato sul suo passato: “Da ragazzo – dichiara il difensore del Crystal Palace – ho avuto una vita molto difficile, diversa da quella che ho oggi. So bene cosa significa non mangiare nulla per qualche giorno e provare a dormire lo stesso. Ho dormito in strada al freddo, ho chiesto l’elemosina, ho rubato per avere qualcosa da mangiare. Quei momenti mi hanno aiutato a crescere e a diventare l’uomo che sono oggi, ancora più forte“.

MAMADOU SAKHO
Mamadou Sakho (fonte foto https://twitter.com/GazzGialloRossa)

Mamadou Sakho alla CNN: “Il calcio ha cambiato la situazione familiare”

Il calcio molte volte ha salvato la vita alle persone e questo è il caso di Mamadou Sakho: “Questo sport ha completamente cambiato la mia situazione familiare. Quello che è successo mi ha reso una persona migliore e proprio per questo voglio aiutare chi ha bisogno perché mi sono detto che se fossi diventato qualcuno avrei cambiato le cose“.

Un’intervista a cuore aperto da parte del terzino che in passato ha vestito le maglie di Paris Saint-Germain e Liverpool. Una carriera di alto livello che poteva essere macchiata da una squalifica per doping, poi immediatamente tolta. In questo momento non semplice per molte persone provenienti dall’Africa, Sakho ha voluto raccontare le sue difficoltà da giovane. Lui nato a Parigi ma di chiare origini senegalesi.
fonte foto copertina https://twitter.com/calciomercatoit
TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 18-10-2018


Derby Inter-Milan, il colpo di tacco di Palacio

Milan, Paquetà arriva già a dicembre