Gruppo FCA, investimenti da oltre 3 miliardi in America Latina fino al 2022

Gruppo FCA, investimenti da oltre 3 miliardi in America Latina fino al 2022

Gli investimenti FCA America Latina riguarderanno in gran parte il Brasile; le risorse verranno destinate al potenziamento degli impianti ed al lancio di nuovi modelli.

Il Gruppo Fiat Chrysler si appresta ad investire oltre 3 miliardi di euro in America Latina entro il 2022. A riferirlo è stato Antonio Filosa, Chief Operating Officer per l’area Latam, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a San Paolo. La cifra, destinata per il 90 % in Brasile, servirà a conseguire determinati obiettivi commerciali: rinnovare l’offerta di gamma dei modelli FIAT, puntando sulle utilitarie, e incrementare le vendite dei modelli Jeep.

Gli obiettivi del Gruppo a medio e lungo termine

Il piano di crescita di FCA in America Latina prevede di aumentare la vendite nell’area per il 2018, toccando la quota di 700.000 unità per poi arrivare al milione entro il 2022. La strategia commerciale si basa sul lancio di ben 25 nuovi modelli, gran parte dei quali (15) appartenenti al marchio FIAT e il resto da dividere tra Jeep e Ram. Secondo quanto riportato da agenzianova.com, Filosa ha dichiarato in conferenza: “Investiremo nei prodotti e aumenteremo l’efficienza degli impianti mediante l’automazione e la digitalizzazione. Inoltre, puntiamo a far crescere i ricavi acquisendo quote di mercato con nuovi prodotti“.

Filosa non ha fornito nessun dettaglio in merito alla performance finanziaria del Gruppo. Il dirigente si è limitato a definire ‘buono’ l’utile prima di interessi nell’intera regione. Per quanto concerne, invece, la capacità produttiva, Fiat-Chrysler è in grado di produrre 1.25 milioni di unità in America Latina (dei quali un milione viene assemblato solo in Brasile, negli stabilimenti di Goiana e Betim). Per questo, secondo Filosa, tale aspetto non necessita di essere potenziato.

Investimenti FCA America Latina
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/mdicimprensa/40611774595

Il Gruppo punta ad una maggiore presenza sul mercato e all’aumento dei ricavi FCA

Tra gli obiettivi di FCA c’è quello di incrementare la propria presenza nel mercato brasiliano in termini percentuali, che attualmente si attesta sul 67%, a causa della scarsa presenza in segmenti specifici (Sport Utility Vehicle e pick-up di grandi dimensioni). Il piano è quello di incrementare la presenza fino al 90%, tramite il già citato lancio di nuovi modelli nei prossimi anni. Contestualmente, il gruppo spera di realizzare un aumento dei ricavi (5% all’anno) attraverso una crescita della redditività a doppia cifra.

Gli investimenti in America Latina fanno parte del piano industriale FCA presentato da Sergio Marchionne il primo giugno, nell’ambito di un piano quinquennale che prevede 45 miliardi da investire nel periodo 2018-2022. Inoltre il piano prevede la produzione di tre nuovi SUV che verranno assemblati in Brasile e commercializzati in Sud America.

Intanto, martedì 26 giugno, il titolo FCA fa segnare una reazione positiva in Borsa rialzo all’indice Ftse Mib di quasi il 3%, arrivando a 16.46 euro per azione recuperando le perdite registrate nel fine settimana e dovute alle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e della relativa minaccia di nuovi dazi.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/35791519004

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/mdicimprensa/40611774595

ultimo aggiornamento: 26-06-2018

X