Storia rossonera, Inzaghi ricorda: “Il 3-2 all’Ajax, è successo tutto in modo così incredibile

Intervenuto ai microfoni acmilan.com, l’ex attaccante e allenatore del Milan Filippo Inzaghi ha parlato del gol segnato all’Ajax e di quello storico e rocambolesco 3-2 di diciassette anni fa: “È successo tutto in un modo così incredibile. Sul 2-2, in campo pensavo a tante cose, pensavo ai tifosi, li vedevo. Era come se mi sentissi sfuggire di mano un’avventura fin lì esaltante. Sarebbe stato terribile. Ero avvilito, però Paolo Maldini ha fatto il cross giusto, Massimo Ambrosini ha toccato di testa nel modo giusto, io sono andato sulla palla, vuol dire che ci credevamo tutti. Doveva andare bene per noi per una volta un finale di gara in quella stagione; fino a quel momento era andata sempre bene alle nostre avversarie. Ma ci pensate? Se Ambro avesse toccato di testa in un altro modo… se Chivu non fosse scivolato… ancora oggi ho paura che quello che è successo sia solo un sogno e se ci penso mi viene ancora un po’ d’ansia. Comunque tutte e tre le azioni dei nostri gol in quella partita mi hanno dato emozioni. Il 2-1, ad esempio, era importante farlo subito. Al 2-2 una mazzata tremenda, poi la reazione. E’ venuto a galla il cuore di quella squadra“.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 20-04-2017


Serie A TIM, cinque curiosità sulla trentatreesima giornata

Indiscrezione rossonera: Filippo Inzaghi di nuovo al Milan?