Boris Johnson non esclude un no deal per la Brexit: “Se l’Europa non cambia, usciremo senza accordo”.

LONDRA (INGHILTERRA) – Ritorna l’incubo no deal per la Brexit. La posizione dell’Unione Europea non è condivisa dalla Gran Bretagna e il premier Johnson non esclude la possibilità di un’uscita senza accordo.

Serve un passo indietro di una delle due parti per cercare di salvaguardare un addio che potrebbe essere doloroso. E’ una corsa il tempo visto che mancano ormai poco più di due mesi all’uscita definitiva dall’Unione Europea del Gran Bretagna. Johnson chiede un passo indietro di Bruxelles, ma l’Ue non sembra essere intenzionata a cedere.

Il rischio ‘no deal’

Una situazione che deve sbloccarsi in poco tempo per cercare di salvaguardare sia l’Europa che la Gran Bretagna. Da parte di Londra non c’è nessuna intenzione di fare un passo indietro e Bruxelles ha confermato la sua posizione.

L’ultimo Consiglio Europeo non ha dato l’esito sperato. Lo stallo resta e i leader potrebbero riunirsi nelle prossime settimane per cercare di trovare un accordo. Nodi non semplici da sciogliere e il premier Johnson si è detto pronto ad uscire senza intesa. Una corsa contro il tempo visto che l’uscita dall’Unione Europea è prevista per il prossimo 1° gennaio.

Boris Johnson
Boris Johnson

Conte: “Sulla Brexit accordo non obbligatorio”

Sulla Brexit è intervenuto anche il premier Conte a margine del Consiglio Europeo: “Per quanto riguarda questo argomento siamo in una fase in cui bisogna stringere i tempi. Dobbiamo lavorare per raggiungere un accordo ma non possiamo rinunciare a lavorare per un accordo equo ed equilibrato. Non un accordo a tutti i costi“.

Per quanto riguarda i cambiamenti climatici non prenderemo decisioni in questo vertice – aveva precisato il presidente del Consiglio poco prima della seduta europeaAbbiamo obiettivi ambizioni a livello di Unione europea. Ci sono degli Stati membri che sono in difficoltà, ma l predisposti alla conversione, ma dobbiamo lavorare insieme per procedere tutti insieme verso questi obiettivi. L’Italia è molto interessata a questo tema”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
boris johnson brexit economia politica

ultimo aggiornamento: 16-10-2020


Borse 16 ottobre, listini in ripresa

Elezioni Usa 1948: Harry Truman batte Dewey e viene rieletto presidente