Coronavirus, cambiano le regole: a febbraio entra in vigore la nuova zona rossa. Verso la revisione del sistema a colori.

Alla luce della nuova fase dell’emergenza Covid, il governo cambia le regole per la gestione del Covid questa volta allentando le regole. Accogliendo la richiesta presentata dalle Regioni, il governo interverrà con un nuovo decreto modificando il sistema a colori. La grande novità, che dovrebbe entrare in vigore a febbraio, è l’abolizione della zona Gialla o della zona Arancione e l’introduzione della zona Rossa light.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La rivoluzione del sistema a colori

Quello del governo non vuole essere un liberi tutti ma un adeguamento delle regole alla nuova situazione epidemiologica. L’estensione del Green Pass ordinario e del Super Green Pass di fatto annulla le differenze tra la zona bianca, la zona Gialla e la zona Arancione. Per i vaccinati le regole sono sostanzialmente le stesse. Da qui la decisione di abolire la zona Gialla e la zona Arancione e di mantenere la zona Rossa ma light, quindi con regole meno stringenti almeno per i soggetti vaccinati.

Coronavirus
Coronavirus

Da febbraio entra in vigore la ‘nuova’ zona Rossa

La nuova zona Rossa scatta con 150 casi ogni 100.000 abitanti, con il tasso di occupazione dei posti letto in area medica sopra al 40% e con il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva oltre la soglia del 30%. I nuovi parametri, per quanto riguarda i ricoveri, sarebbe molto più difficile da raggiungere per le regioni italiane. Anche perché all’orizzonte c’è un una rivoluzione per quanto riguarda il conteggio dei casi. Non solo. Attualmente in zona rossa scattano restrizioni come chiusure, coprifuoco e limitazioni agli spostamenti. Si presume che alcune di queste restrizioni possano venire meno o essere riviste.

Sileri, “Nelle prossime settimane un cambiamento radicale della nostra vita”

L’alta percentuale di vaccinati e il virus meno temibile ci permettono una rimodulazione delle regole. Siamo in una fase di transizione ma nelle prossime settimane ci sarà un cambiamento radicale della nostra vita, un progressivo ritorno alla completa normalità“, ha dichiarato Sileri a Radio Cusano Campus.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 28-01-2022


Giuliano Ferrara ricoverato in gravi condizioni. “È stabile”

Morte Serena Mollicone, il processo. Il delitto potrebbe essere avvenuto nella caserma dei carabinieri