Iran in piazza per i 40 anni della Rivoluzione islamica

L’Iran festeggia i quarant’anni dello Stato islamico. Manifestazioni in tutto il Paese. Rohani: complotto in corso tra Stati Uniti e sionisti.

L’Iran celebra i quarant’anni della Repubblica islamica, fondata in seguito alla rivoluzione khomeinista del 1979. Migliaia di persone in strada per le celebrazioni organizzate nelle capitale ma non solo. E Rohani avverte: rafforzeremo il programma missilistico.

Iran, 40° anniversario della fondazione dello Stato islamico

Evento simbolico della fondazione dello stato islamico fu il ritorno dall’esilio di dell’ayatollah Ruhollah Khomeini, considerato come il vero e proprio padre fondatore dello stato.

Nel corso delle celebrazioni del quarantesimo anniversario dello stato islamico, migliaia di persone si sono riversate per le strade della capitale con striscioni e immagini pro-Khomeini. Le celebrazioni non si sono svolte solo nella capitale ma anche in piccoli villaggi dell’Iran.

Rivoluzione iraniana
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_iraniana

Rohani rilancia lo sforzo militare dell’Iran: Porteremo avanti il nostro potere militare

Il presidente Rohani ha fatto sapere che l’Iran è determinato a rafforzare il proprio potere militare rilanciando il piano missilistico. “Non abbiamo chiesto e non chiederemo il permesso di sviluppare diversi tipi di missili. Porteremo avanti il nostro impegno e il nostro potere militare“.

Il presidente iraniano ha poi parlato di quello che ha definito come un complotto tra Stati Uniti e “sionisti”, ribadendo come il nemico non riuscirà mai a ottenere i suoi demoniaci obbiettivi.

Le dichiarazioni del presidente hanno senza dubbio riacceso i riflettori sul Medio Oriente dando nuova energia ai timori di una nuova corsa agli armamenti che potrebbe destabilizzare la zona e creare una nuova frattura tra Russia e Stati Uniti.

ultimo aggiornamento: 11-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X