Duplice attentato a Baghdad, i miliziani dello Stato Islamico rivendicano l’azione dei terroristi

Iraq – Una doppia esplosione è avvenuta questa mattina a Baghdad, al mercato nel quartiere di al-Sinak. Gli attentati sarebbero stati rivendicati dai miliziani dello Stato Islamico e, secondo quanto diffuso dall’agenzia di stampa del gruppo jihadista Amaq, l’obiettivo degli attentatori era quello di colpire i musulmani sciiti. Il primo bilancio parla di 28 morti e 53 feriti. Un portavoce della polizia ha dichiarato che, secondo le prime ricostruzioni, la prima esplosione è stata provocata da una bomba piazzata lungo la strada, mentre subito dopo un kamikaze si è fatto esplodere in mezzo alla folla.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
attentato baghdad iraq IS primo piano

ultimo aggiornamento: 31-12-2016


Isis, notizie dal Pentagono – Al Baghdadi è ancora vivo

Istanbul, gli italiani sopravvissuti: “Erano almeno due, ci siamo buttati a terra”