Irlanda, no vax italiano convince un conoscente malato di Covid a lasciare l’ospedale: il paziente è morto pochi giorni dopo. Indagini in corso.

Ha fatto in poco tempo il giro della rete la notizia del malato di Covid morto in Irlanda dopo essere stato convinto da un no vax italiano a lasciare l’ospedale dove era ricoverato.

L’italiano in questione si chiama, come riferito dai media irlandesi, Antonio Mureddu, proprietario di un ristorante a Headford. Sempre secondo i media irlandesi sarebbe noto per le sue simpatie di destra e per le sue posizioni no vax.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Terapia intensiva coronavirus
Terapia intensiva coronavirus

Irlanda, no vax italiano convince un conoscente malato di Covid a lasciare l’ospedale: il paziente torna a casa e muore

Secondo le ricostruzioni, lo scorso 14 settembre Mureddu si è presentato al Letterkenny University Hospital per convincere un suo conoscente a lasciare l’ospedale. Il suo conoscente è Joe McCarron, ricoverato per complicanze legate al Covid. Ed effettivamente il no vax italiano convince l’anziano a lasciare l’ospedale.

Le condizioni dell’uomo sono peggiorate nel giro di pochi giorni fino a convincerlo a presentarsi nuovamente in ospedale per un secondo ricovero. Purtroppo tardivo. L’uomo è stato intubato e sottoposto a ventilazione assistita ma a nulla sono serviti i tentativi dei medici.

Di seguito il video diffuso sulla rete che mostra l’intervento di Mureddu in ospedale per convincere il suo conoscente a rifiutare le cure e lasciare la struttura ospedaliera.

Indagini in corso

Sul caso indaga la polizia irlandese. Lo stesso Mureddu era già noto alle forze dell’ordine. Fermato per eccesso di velocità dalla polizia municipale, l’italiano aveva condiviso un discutibile video sui suoi canali social nel quale si presentava come padrone dell’agente. “I am the master, you are the servant”, sono le parole rivolte da Mureddu all’agente.

coronavirus

ultimo aggiornamento: 28-09-2021


Unitalsi, indagati ex presidenti: villa in Sardegna con i soldi per i viaggi dei malati a Lourdes

Vaccini Covid, lo studio del Niguarda: anticorpi in calo dopo 6 mesi