La rivelazione di un ispettore di polizia penitenziaria di San Vittore: “Gattuso era lì per un incontro coi detenuti e io gli ho fatto gli auguri per primo“.

Nel nuovo Milan sino-italiano evidentemente la comunicazione non è al primo posto. Secondo quanto riferito da un ispettore della polizia penitenziaria di San Vittore alla Gazzetta dello Sport, infatti, sarebbe stato lui a dare a Gattuso la notizia dell’esonero di Montella e della conseguente ‘promozione‘, ancor prima che la società ne desse conferma al diretto interessato. Un aneddoto curioso e un po’ surreale: meglio sorridere o rimanere interdetti?

Un ispettore di San Vittore a Gattuso: “Sei il nuovo tecnico del Milan!

Questo il racconto fatto alla ‘rosea’ dall’uomo, protagonista suo malgrado di una strana annunciazione: “La notizia l’ho sentita alla radio, sono milanista e ascoltavo con interesse. Non sapevo che Gattuso fosse a San Vittore per il progetto Sport e Carcere del Csi di Milano. Me lo ha detto un collega e allora ho pensato di fargli i complimenti per il nuovo incarico. Sono entrato, lui parlava con i detenuti del terzo reparto. Gli ho detto ‘in bocca al lupo, hanno esonerato Montella e nominato te come nuovo allenatore’. Mi ha guardato e mi ha detto di non saperne nulla… Era sorpreso, forse non si aspettava la notizia da un operatore penitenziario. Uno dei suoi accompagnatori mi ha chiesto se fossi certo della cosa. E io ho confermato di aver sentito la notizia alla radio…“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Gennaro Gattuso ispettore San Vittore ivm milan Vincenzo Montella

ultimo aggiornamento: 30-11-2017


Milan, buone notizie per Gattuso: Fabio Borini torna a disposizione

San Siro e la questione stadio, il Milan incontra l’assessore Maran