Istanbul un selfie sul ponte in costruzione a 350 metri di altezza – VIDEO

L’impresa spericolata di due giovani scalatori

Un selfie a 350 metri di altezza, appesi a un ponte ancora in costruzione. E’ l’impresa di due ragazzi, Pavel Smirnov e Ozcan Ipar. I due scalatori spericolati hanno scalato a mani nude, senza protezioni, un’altissina gru del cantiere per la realizzazione del terzo ponte sul Bosforo che unirà la sponda asiatica e quella europea della città di Istanbul, in Turchia.

Il tutto è stato documentato in video dai daredevil, due acrobati temerari che non sono nuovi ad azioni di questo tipo. “Chiunque fa selfie oggi. A me piace fare i selfie più folli”, ha spiegato Smirnov in un’intervista.

Con Ipar i due sono adepti del parkour, l’arte di muoversi nel modo più semplice, sicuro e fluido tra gli ostacoli di una città, con salti e acrobazie di ogni tipo. Imprese irripetibili che valgono bene un selfie.

Fonte: askanews