Economia italiana in recessione tecnica: i dati Istat sul Pil

Istat, PIL dell’Italia on il segno meno anche per quanto riguarda il quarto trimestre: è recessione tecnica.

I dati sul Pil confermando le indiscrezioni del premier Giuseppe Conte che aveva fatto sapere di aspettarsi un risultato negativo dall’analisi. E in effetti i dati sul PIL per quanto riguarda il quarto trimestre hanno fatto registrare un calo dello 0,2%.

Istat, Pil con il segno meno anche per il quarto trimestre: Italia in recessione tecnica

Innanzitutto è bene sottolineare come l’analisi dell’Istat si basi su dati provvisori. Fatta la doverosa specificazione, è bene sottolineare come la contrazione dello 0,2% del quarto trimestre porta l’Italia in recessione tecnica.

Si tratta infatti del secondo trimestre consecutivo di calo dopo il -0,1% fatto registrare nel trimestre che va dal mese di luglio a quello di agosto (2018).

Le stime dell’Istat erano state anticipate dal premier Conte che aveva invitato a non fare allarmismi nel caso in cui – diventato realtà – le stime avessero presentato ancora una volta il segno meno.

indici istat
indici istat

Si riapre la questione grandi opere

I dati dell’Istat riaprono la questione legata allo sviluppo dell’economia italiana. Secondo molti una spinta importante arriverebbe dalla riapertura dei cantieri e l’approvazione alle grandi opere.

Lega e Movimento Cinque Stelle si dividono sulla Tav, con la Lega che torna alla carica e i pentastellati che tirano il freno.

Istat, stime positive per quanto riguarda l’occupazione

Positive invece le stime per quanto riguarda il numero degli occupati, così come positiva è la tendenza per quanto riguarda la disoccupazione, in calo rispetto ai rapporti precedenti.

Sono però aumentati i precari e sono diminuiti i lavoratori a tempo indeterminato.

ultimo aggiornamento: 31-01-2019

X