Il report dell’Istat sul livello di istruzione in Italia nel 2019: italiani tra gli ultimi in Europa.

Istat, italiani fra gli ultimi in Europa per quanto riguarda il livello di istruzione. Il dato emerge nel report sui livelli di istruzione e ritorni occupazionali relativo al 2019.

Istat, il rapporto sul livello di istruzione 2019

L’analisi sul livello di istruzione di un Paese si valuta ad esempio calcolando al quota di popolazione tra i 25 e i 64 anni in possesso di almeno un titolo di studio secondario superiore.

In Italia, per quanto riguarda il 2019, il 62% circa (62,2) del campione ha almeno il diploma. Come evidenziato dall’Istat nel nostro Paese si registra un livello inferiore rispetto alla media europea.

Se si prende in considerazione un titolo di studio terziario l’Italia si attesta intorno al 19,6% contro 33,2% europeo.

La posizione delle donne

Un dato interessante riguarda il livello di istruzione delle donne, che mediamente hanno livelli di istruzione più elevati rispetto all’universo maschile. Questo, in controtendenza con il dato, non si traduce in un risultato concreto nel mondo del lavoro, dove le donne soffrono di un tasso di occupazione decisamente più basso rispetto ai maschi.

Il livello di istruzione al Sud

Un altro livello di analisi interessante è quello geografico. Al Sud il livello di istruzione resta inferiore a quello del Nord. Anche per quanto riguarda il livello di occupazione il Meridione è sotto la media settentrionale.

“Nel Mezzogiorno rimangono decisamente inferiori sia i livelli di istruzione (il 54% possiede almeno un diploma, 65,7% nel Nord) sia i tassi di occupazione anche delle persone più istruite (71,2% tra i laureati, 86,4% nel Nord). Il divario territoriale nei tassi di occupazione dei laureati è più ampio tra i giovani e raggiunge i 24,9 punti”, recita il rapporto dell’Istat.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca economia evidenza Istat

ultimo aggiornamento: 22-07-2020


Consiglio Ue, c’è il debito europeo. Come spendere i soldi del Recovery Fund

Frode su emissioni, perquisizioni della Guardia di Finanza in società del gruppo FCA