La stampa estera incorona gli Azzurri per la splendida vittoria ottenuta ieri sera contro il Belgio: unica eccezione, il portoghese A Bola.

L’Italia s’è desta. Con una prova tutta cuore e orgoglio, gli Azzurri di Roberto Mancini hanno avuto la meglio nei quarti contro il Belgio, squadra in cima al ranking FIFA ormai da tempo. Un’impresa raccontata pure dai media stranieri. 

L’Italia è tornata!

Il titolo che spiazza almeno un po’, data la rivalità calcistica tra cugine, arriva dall’Equipe: “Lezioni d’italiano”. Nella foto di copertina, sapientemente scelta, è immortalato Barella, autore del gol in grado di sbloccare le ostilità, e il “parigino” Verratti in secondo piano. “La Nazionale ha dominato il gioco dei Belgi – si legge -. Martedì prossimo affronterà la Spagna in semifinale”.

E a proposito dei prossimi avversari, Marca loda la compagine diretta da Roberto Mancini. “L’Italia è tornata – scrive la testata -. Questa nuova Italia sta giocando un buon calcio, ma sa anche lottare. La generazione d’oro del Belgio deve ora aspettare la Coppa del Mondo 2022 in Qatar”. La redazione di As esclama: “Questa Italia è una gioia”, mentre il Mundo Deportivo si limita ad appurare: “L’Italia butta fuori il Belgio”

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

In Inghilterra, il tabloid Mirror opta per una frase ad effetto: “Barella e Insigne spezzano i cuori della generazione d’oro”. Invece, The Sun immortala Kevin De Bruyne in lacrime, gli Azzurri a festeggiare e l’esultanza di Insigne subito dopo il raddoppio. La tedesca Bild pone in risalto proprio la magia del napoletano, definita “da sogno”

Avaro di complimenti il portoghese A Bola, che, anziché soffermarsi sulla qualità del gioco espressa da Jorginho e compagni, sottolinea la solidità della fase difensiva e soprattutto di capitan Chiellini (“Catenaccio Italia”). In terra lusitana, Record parla di una nazionale insaziabile.

La delusione dei belgi

Naturalmente, i quotidiani belgi hanno accolto diversamente l’esito della sfida. De Morgen titola: “La generazione d’oro non può più vincere”, mentre La Gazzetta di Anversa sentenzia: “Il sogno è finito”. Più sofisticato, De Standaard apre con “Il retrogusto amaro del ‘no’”, infine Le Soir (in lingua francese), annuncia semplicemente “Perso ancora”. Gli scatti sbattuti in prima pagina ritraggono immagini dei giocatori chiave, De Bruyne e/o Lukaku (Hazard era infortunato), in preda allo sconforto e alla desolazione. 

TAG:
Europei

ultimo aggiornamento: 03-07-2021


Eriksen, foto con bambino in spiaggia: il sorriso che invita all’ottimismo

Leonardo Spinazzola: “Il sogno azzurro continua. Tornerò presto”