L’11 giugno 2019 si è giocata Italia-Bosnia, gara valida per le qualificazioni agli Europei. Balcanici avanti con Dzeko, poi rimonta azzurra con Insigne e Verratti.

Questa sera alle 20.45 si gioca Italia-Bosnia, gara valida per la Uefa Nations League. Il match si disputa a Firenze.

L’ultimo Italia-Bosnia, 11 giugno 2019

L’ultimo precedente tra queste due nazionali in terra italica si è disputato l’11 giugno 2019 allo Juventus Stadium di Torino. Gara valida per le qualificazioni agli Europei.

Azzurri all’attacco, segna Dzeko

L’inizio della gara è di marca azzurra ma la selezione di Mancini non riesce a concludere le azioni potenziali da rete. Al quarto d’ora Quagliarella ruba palla a un avversario e impegna il portiere balcanico. Sul ribaltamento di fronte, pericoloso contropiede sventato da un intervento di Bonucci.
La Bosnia prende coraggio e trova il gol del vantaggio: azione sulla corsia di destra con un cross forte e teso che arriva sul secondo palo, dove Dzeko apre il piattone e mette in fondo al sacco da pochi metri dalla linea di porta.

https://www.youtube.com/watch?v=p9fROXITbsE

La reazione dell’Italia

La prima vera grande occasione per gli azzurri arriva al quarantesimo con una conclusione dal limite del solito Quagliarella deviata in angolo dal portiere che interviene a mano aperta e toglie il pallone dall’angolo basso.

Il pareggio di Insigne

Ad inizio ripresa Mancini cambia l’assetto tattico dell’Italia affidandosi al tridente leggero con l’inserimento di Chiesa al posto di Quagliarella e lo spostamento di Bernardeschi al centro del tridente, completato da Insigne, nelle vesti di falso centravanti. E gli effetti si vedono subito: il pareggio arriva dopo appena tre minuti con Lorenzo Insigne che segna un gol-capolavoro con un destro al volo dal limite dell’area di rigore su calcio d’angolo battuto dalla destra. Conclusione da cineteca e pallone in fondo al sacco.

La rete decisiva di Verratti

Nella seconda parte della seconda frazione di gara la Bosnia prova ad abbassare i ritmi per portare a casa un punto importante. Nell’ultimo quarto d’ora entra in campo anche Belotti. L’Italia ci crede e la vittoria arriva nel finale grazie a Marco Verratti che capitalizza una splendida azione di Insigne.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Amichevole, l’Italia U21 supera 2-1 la Slovenia. A segno Colpani e Melegoni

Italia-Bosnia, Mancini: “Vogliamo ripartire con i tre punti”