Motivi personali alla base della decisione di Barzagli, in accordo con lo staff, di lasciare il ritiro dell’Italia

Dopo l’impegno vittorioso contro l’Albania, mister Ventura perde Andrea Barzagli in vista della sfida amichevole di martedì che vedrà gli azzurri impegnati ad Amsterdam contro l’Olanda, occasione nella quale molto probabilmente il ct darà spazio ai giovani e ai giocatori meno utilizzati fino a questo momento per valutare sul campo la bontà del lavoro fatto durante gli stage e le sessioni straordinarie di allenamento.

La partenza di Barzagli – legata a motivi personali – come sembra stando alle voci provenienti dall’ambiente della nazionale, sarebbe stato concordato con il tecnico già al momento delle convocazioni. Una buona notizia dunque per Massimiliano Allegri, che trova a Torino un folto gruppo di giocatori a disposizione, tra cui Mandzukic, liberato dalla Croazia la quale ha deciso di rimandare ai rispettivi club i giocatori impegnati in Champions League il prossimo mese di aprile, eccezion fatta per Kovacic e Pjaca, entrambi poco utilizzati. Buone notizie per Allegri provenienti anche da Higuain e Dani Alves che, diffidati, salteranno il prossimo impegno internazionale.

Il comunicato della FIGC

Questo il comunicato ufficiale diramato dalla FIGC: “Dopo la vittoria di ieri sera con l’Albania a Palermo, la Nazionale è rientrata questa mattina a Firenze: gli Azzurri torneranno in campo già nel pomeriggio (ore 16) al Centro Tecnico Federale di Coverciano in vista dell’amichevole di martedì sera ad Amsterdam con l’Olanda, impegnata questa sera con la Bulgaria nelle Qualificazioni Mondiali. Dopo pranzo, Andrea Barzagli ha lasciato il ritiro per questioni personali e farà ritorno al club di appartenenza”.

TAG:
Juventus

ultimo aggiornamento: 25-03-2017


Italia-Albania, il focus sulla gara

Berlusconi blinda Donnarumma ma la Juve non demorde: arriva l’offerta bianconera?