Italia, Buffon: “Dobbiamo trovare coraggio e spregiudicatezza”

Il capitano della Nazionale carica gli Azzurri in vista della sfida del Bernabeu con la Spagna: “Abbiamo lavorato bene in entrambe le fasi, dobbiamo mettere tutto in pratica“.

Alla vigilia della sfida più importante delle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 per l’Italia, quella contro la Spagna al Bernabeu, in conferenza stampa al fianco di Ventura è intervenuto il capitano, Gianluigi Buffon: “Non ho visto tante squadre venire in Spagna e uscire vittoriose, facendo il giro di campo. Anzi, ho visto qualcuno prendere vagonate di gol. Noi in questi giorni abbiamo lavorato bene sulle due fasi, difesa e attacco, e ora dobbiamo solo trovare coraggio e spregiudicatezza per mettere in pratica tutto. Non fa testo la partita di Torino, in mezzo c’è stato un anno di rifondazione. Usicre dal Bernabeu dopo una bella prova sarebbe un’iniezione di fiducia“.

Buffon: “Confido nella serena follia dei miei compagni più giovani

Il capitano azzurro ha quindi proseguito: “È una vigilia serena, ed è normale che tra noi ci sia entusiasmo. Spero che la serena follia dei miei compagni più giovani non venga annullata dalla pressione di una partita come questa. Cosa cambia per me se loro giocheranno con il falso nueve? Ci sarà comunque da soffrire e battagliare, e io non sono uno stratega. So che però l’unica volta che abbiamo perso di brutto contro di loro, nella finale di Euro 2012, gioacvano senza attaccanti e ci hanno fatto quattro gol. Per il resto abbiamo sempre dato loro fastidio, siamo andati spesso ai supplementari e ai rigori. Nell’Europeo di due anni fa abbiamo vinto bene, ma la Spagna era in una fase di riflessione“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-09-2017

Mauro Abbate

X