Mattia Caldara ha parlato in conferenza stampa da Coverciano: “Mancini è un grande allenatore. Io sono qui per imparare”.

COVERCIANO (FI) – Giornata di conferenza stampa per Mattia Caldara. Il difensore scuola Atalanta ha risposto alle domande dei giornalisti dal ritiro di Coverciano: “L’Europeo U21 – dichiara il neo giocatore della Juventusè servito molto per la mia maturazione. Abbiamo dimostrato di avere dei giocatori di qualità, ora tocca a noi riportare la Nazionale dove merita“.

Il centrale si è soffermato anche su Mancini: “Non abbiamo fatto molti allenamenti ma sicuramente è un grande allenatore. I metodi sono diversi da quelli utilizzati dal Gasp. Il c.t. vuole più presenza in zona palla mentre con la difesa a tre cambiava molto il modo di giocare“.

Roberto Mancini
Roberto Mancini (fonte foto https://www.facebook.com/FIGC/)

Mattia Caldara in conferenza stampa: “Voglio dimostrare le mie qualità alla Juventus”

Il difensore azzurro ha parlato anche della sua nuova avventura alla Juventus: “Sarà un compito arduo – sottolinea Caldara – ma cercherò di dimostrare di potercela fare. Giocare poco? Rugani ha trovato più spazio in questa stagione. So che non sarà semplice conquistare subito il posto da titolare ma cercherò di dimostrare tutte le mie qualità“.

Conclusione finale sull’addio di Buffon: “Mi dispiace non giocare con una leggenda come lui. Ha dato molto calcio italiano ma anche alla maglia bianconera“.

Di seguito il video con la conferenza stampa di Mattia Caldara

TAG:
Juventus

ultimo aggiornamento: 25-05-2018


Milan, Kalinic vuole restare: la situazione

Milan, no di Bacca al ritorno in rossonero