Italia, i convocati di Mancini per le partite contro Bosnia e Armenia

Italia, i convocati di Mancini per le partite contro Bosnia e Armenia

Ecco la lista dei giocatori scelti dal commissario tecnico azzurro per le prossime gare di qualificazione agli Europei.

Italia, Roberto Mancini ha diramato la lista dei convocati per le ultime due partite del girone di qualificazione a Euro 2020. Gli azzurri affronteranno prima la Bosnia Erzegovina, venerdì 15 novembre, e poi l’Armenia, lunedì 18 novembre. Ecco l’elenco dei calciatori scelti dal commissario tecnico.

Italia, i convocati di Roberto Mancini

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Cistana (Brescia), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma);

Italia-Grecia
fonte foto https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Qualificazioni Euro 2020, Bosnia-Italia venerdì 15 novembre

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Rolando Mandragora (Udinese), Marco Verratti (Paris Saint Germain). Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Riccardo Orsolini (Bologna).

Liechtenstein-Italia
fonte foto https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Qualificazioni Euro 2020, Italia-Armenia lunedì 18 novembre

Tre le novità: Cistana, Castrovilli e Orsolini. Mentre non è stato convocato Mario Balotelli, il quale aspetta una chiamata dal commissario tecnico Roberto Mancini, allenatore che lo ha sempre sostenuto.

L’Italia ha già ottenuto il pass per i prossimi campionati Europei. Gli azzurri, infatti, sono a punteggio pieno nel Gruppo J con otto vittorie su altrettante gare disputate. Un percorso netto, quello della Nazionale italiana, che ha subito appena 3 gol realizzandone 25 (solo il Belgio, l’Inghilterra e la Russia hanno segnato di più).

L’obiettivo delle prossime due partite, ovviamente, è quello di chiudere il girone con dieci successi, per entrare nella storia delle qualificazioni europee. Insomma, sono assolutamente vietati cali di concentrazione.

Le immagini di Liechtenstein-Italia 0-5, ultimo impegno della selezione azzurra:

ultimo aggiornamento: 08-11-2019

X