L’Italia del polo compie una grande impresa: gli azzurri conquistano il titolo continentale a distanza di ben tredici anni. Battuta l’Azerbaigian.

AREZZO – È stato un weekend magico per l’Italia del polo. Uno sport poco conosciuto nella nazione ma che ha raccolto ben due titoli europei. L’ultimo – a distanza di tredici anni dal primo – è arrivato domenica 30 settembre 2018 ad Arezzo quando la squadra azzurra composta dal capitano Gualtiero Giori, Nicolas Lopes Fuentes, Tomas Joaquin e Martin Joaquin supera con un netto 8-4 l’Azerbaigian, che ospiterà nel 2020 la competizione.

Gara a senso unico con la squadra italiana che è riuscita a prendere il largo già nel primo chukker con un vantaggio di 3-0. Con il passare dei minuti i ragazzi guidati da Eduardo Menendez sono riusciti a mettere in ghiaccio la vittoria e poi gestire con tranquillità il vantaggio. Sugli scudi sicuramente Nicolas Fuentes con sei reti. A segno anche i due fratelli Joaquin.

La medaglia di bronzo è andata all’Irlanda che supera per mezzo punto (5,5 a 5) la Germania in una partita molto tirata fino alla fine.

Europei Polo 2018, medaglia d’argento per le ragazze italiane

Non solo il titolo continentale dei ragazzi, nella competizione europea si sono messe in evidenza anche le ragazze allenate da Franco Piazza. La squadra azzurra formata da Vittoria Marchiorello, Costanza Marchiorello, Ginevra D’Orazio e Ginevra Visconti viene sconfitta nella gara per l’oro dalla Germania per 9,5-3. Le tedesche si sono confermate una delle corazzate della stagione con l’Italia che non è riuscita a confermare il titolo vinto a Chantilly.

Giovanni Malago’ Presidente CONI
Rio de Janeiro 06-08-2016 XXXI Olympic Games
Maracana’ Stadium
Opening Ceremony 05/08/2016
Photo Giorgio Scala/Deepbluemedia/Insidefoto

La medaglia di bronzo è andata all’Olanda che con lo stesso punteggio della finale ha battuto la Francia.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
europei polo europei polo 2018 italia polo

ultimo aggiornamento: 01-10-2018


Volley, bis iridato della Polonia. Brasile sconfitto con un netto 3-0

Superbike, quarto titolo iridato per Jonathan Rea