Solo cinque giocatori dell’Italia, prima della partita contro il Galles, si sono inginocchiati per il Black Lives Matter: è polemica.

Prima dell’inizio di Italia-Galles, Rafael Toloi, Emerson Palmieri, Matteo Pessina, Federico Bernardeschi e Andrea Belotti, così come tutti e undici i calciatori della nazionale britannica, hanno aderito alla campagna del Black Lives Matter inginocchiandosi per qualche secondo primo del calcio d’inizio. Gli altri sei Azzurri schierati titolari da Roberto Mancini sono invece rimasti in piedi ed è subito scoppiata la polemica. Non è infatti passata inosservata la scelta di Leonardo Bonucci, Jorginho e gli altri azzurri di rimanere in piedi, è così che sui social in molti hanno criticato la decisione.

Giocatori in ginocchio, Gravina: “Ognuno libero di esprimersi come vuole”

Negli scorsi giorni, in conferenza stampa, Bonucci aveva spiegato che da parte della Federazione non era arrivata nessuna indicazioni e che i giocatori sarebbero stati liberi di inginocchiarsi o meno. Il difensore aveva inoltre ribadito che tutti sono comunque contro ogni forma di razzismo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina

Sulla questione, il giorno dopo Italia-Galles, è intervento anche il presidente della Figc Gabriele Gravina. “Noi poniamo in essere tutto ciò che si può fare contro il razzismo” ha spiegato, come riporta La Gazzetta dello Sport. “Ognuno può esprimere le sue convinzioni, con i ragazzi ne avevamo parlato, sono stati liberi, qualcuno si è inginocchiato, altri hanno applaudito come i tifosi. C’è il massimo impegno contro ogni forma di discriminazione razziale, poi lasciamo i nostri ragazzi liberi di esprimere la loro sensibilità” ha poi concluso.

Black Lives Matter: Orsato si inginocchia

I sei Azzurri rimasti in piedi prima di Italia-Galles non sono stati gli unici calciatori a non inginocchiarsi prima del calcio d’inizio di una partita agli Europei 2021. Anche i giocatori di Croazia e Russia avevano fatto lo stesso in precedenza.

In ginocchio invece si sono visti tutti i giocatori delle nazionali britanniche, dall’Inghilterra al Galles passando per la Scozia. E in ginocchio prima dell’inizio della partita si era messo anche Daniele Orsato, l’unico arbitro italiano a dirigere le partite ad Euro 2020.

TAG:
calcio news Europei

ultimo aggiornamento: 21-06-2021


Donnarumma, visite mediche a Roma con il Paris Saint Germain

Euro2020: positivo al Covid un giocatore della Scozia, anche l’Inghilterra trema