Fischio d’inizio alle ore 18 di domani allo Stadio Olimpico per Italia-Galles, l’ultima partita degli azzurri nel gruppo A.

Per l’ultima partita del gruppo A, l’Italia affronterà domani (fischio d’inizio alle ore 18) il Galles allo Stadio Olimpico di Roma. Con la qualificazione già in tasca, il Commissario Tecnico azzurro Roberto Mancini potrebbe mischiare un po’ le carte, concedendo a chi ha finora trovato poco spazio l’occasione di mettersi in mostra e creargli, perché no, qualche (bel) problema in vista della fase eliminatoria. 

Italia: le ultime di formazione

Nella prossima partita potrebbero cambiare 6-7 giocatori rispetto alle due precedenti uscite. Ieri sono state provate tante differenti soluzioni. In difesa c’è un Di Lorenzo che ha fin qui offerto splendide prestazioni, ma durante la seduta il Mancio ha lungamente testato una retroguardia con Toloi, Acerbi, Bastoni ed Emerson.

Autore di una doppietta ai danni della Svizzera, Locatelli necessita di riposo, ma è dura rinunciare a un giocatore in tale stato di forma. Eppure, una linea mediana composta da Pessina, Cristante e Verratti non è da escludere. Davanti Belotti tornerà dal primo minuto e molto probabilmente si vedrà dall’inizio pure Chiesa, al posto di uno tra Berardi e Insigne. Lo stesso Bernardesci ambisce a un posto nell’undici titolare. 

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Roberto Mancini Italia
Roberto Mancini

Con quattro punti, il Galles ha significative chance di accedere al turno successivo. Gli avversari non sono esclusivamente Gareth Bale, che resta comunque il marcatore più prolifico di sempre e una vera leggenda del suo Paese. La presenza di Gareth è scontata, alle spalle di Moore, attaccante alto quasi due metri che, con le sue spizzate di testa, rischia di creare seri pericoli. Al cospetto sia della Svizzera sia della Turchia, il c.t. Page ha schierato la stessa formazione, modificando però assetto. 

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Belotti, Chiesa. 

Galles (4-2-3-1): Ward; Roberts, Mepham, Rodon, Davies; Morrell, Allen; Bale, Ramsey, James; Moore.

TAG:
Europei

ultimo aggiornamento: 19-06-2021


Europei, folle esultanza: segna e spacca il pc alla giornalista

Italia, perdere conviene (?) ma il biscotto non è contemplato