Italia Rugby, trionfo storico al sei nazioni: uno dei migliori della storia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Italia Rugby, trionfo storico al sei nazioni: uno dei migliori della storia

Partita di rugby

Italia conquista storica vittoria contro il Galles nel Sei Nazioni 2024, segnando il terzo successo consecutivo.

Nella giornata conclusiva del Sei Nazioni di rugby 2024, l’Italia ha scritto una pagina indimenticabile del proprio sport, superando il Galles con un emozionante 24-21. Questa vittoria non solo ha confermato la crescita della squadra sotto la guida di Quesada ma ha anche segnato il terzo risultato positivo consecutivo nel torneo, un’impresa mai raggiunta prima d’ora dalla nazionale italiana.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Partita di rugby
Partita di rugby

La partita: dai calci di Garbisi alle mete decisive

Il confronto, avvenuto sullo storico terreno del Principality Stadium di Cardiff, ha visto gli azzurri imporsi con determinazione e coraggio, dominando la partita con un gioco propositivo e aggressivo, pur concedendo qualcosa solo negli ultimi momenti. La squadra italiana ha mostrato un’impressionante superiorità, merito di una preparazione atletica e tattica di alto livello, e di una strategia di gioco che ha messo in difficoltà il Galles fin dai primi minuti.

La sfida si è accesa sin dai primi minuti, con un calcio piazzato di Garbisi che ha portato l’Italia in vantaggio. La superiorità azzurra è stata evidente per tutta la prima frazione di gioco, culminata con la meta di Ioane al 20’, un momento chiave che ha sottolineato l’efficacia offensiva dell’Italia.

Un secondo tempo da incorniciare

Nella ripresa, l’Italia ha dimostrato grande carattere, ampliando il divario con una meravigliosa azione che ha visto Pani concludere in meta dopo una serie di passaggi precisi e veloci. Nonostante un leggero calo di intensità, gli azzurri sono stati capaci di gestire il vantaggio, rispondendo prontamente alle azioni offensive del Galles e chiudendo la partita a loro favore.

Il Galles ha tentato una tardiva reazione, ma le mete di Rowlands e Grady negli ultimi minuti non sono bastate a ribaltare l’esito dell’incontro. L’Italia, con questo storico successo, ha evitato il temuto “cucchiaio di legno” al Galles e ha visto Nacho Brex essere nominato man of the match, per la sua prestazione straordinaria.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2024 17:37

Fiorentina: grave malore per il direttore generale, rinviato il match contro l’Atalanta

nl pixel