L’Italia di volley femminile è campione d’Europa. A Belgrado Serbia battuta in rimonta e titolo continentale è ritornato nel nostro Paese.

BELGRADO (SERBIA) – L’Italia di volley femminile è campione d’Europa. Egonu e compagne hanno riportato il titolo nel nostro Paese battendo in rimonta la Serbia a Belgrado con il punteggio di 3-1.

Immediato riscatto da parte delle ragazze di Mazzanti a poche settimane dall’eliminazione alle Olimpiadi proprio per mano della Serbia. L’Italia sale sul tetto d’Europa dopo 12 anni. Al terzo posto la Turchia che ha battuto l’Olanda.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La partita

Un primo set davvero molto equilibrato. Alla fine l’ha deciso un punto del 26-24 della Boskovic (non regolare perché ha pestato la linea dei tre metri), ma gli arbitri non hanno fischiato l’irregolarità e l’Italia non ha chiamato il challenge che poteva cambiare le sorti di questo set.

Nonostante questo, però, Egonu e compagne non hanno mollato. Anzi nel secondo set hanno spinto sull’acceleratore e questa volta il finale ha premiato le azzurre con il punteggio di 25-22. Nel terzo set a partire forte è la squadra serba. Un vantaggio di 8-3 che ha infiammato i 20mila di Belgrado, ma anche in questo caso le azzurre sono state molto brave a riportarsi in partita e poi accelerare nella parte finale e ribaltare la situazione con il punteggio di 25-19. Un set che ha mandato in netta confusione Boskovic e compagne. Nel quarto set l’Italia è riuscita anche a conquistare un vantaggio di 15 punti per poi chiudere definitivamente con il punteggio di 25-11.

Paola Egonu
Paola Egonu

Il tabellino

Di seguito il tabellino di Serbia-Italia 1-3 (26-24 22-25 19-25 11-25)

Serbia: Rasic 12, Ognjenovic 3, Lazovic 2, Popovic M. 13, Boskovic 20, Milenkovic, Popovic S. (L), Busa. N.e. Caric, Mirkovic, Veljkovic, Bjelica, Balgojevic (L), Kocic. Coach Terzic

Italia: Pietrini 13, Danesi 8, Egonu 29, Sylla 20, Chirichella 1, Orro, De Gennaro (L), Gennari, Malinov 2, Parrocchiale. N.e. Bonifacio, Nwakalor, Mazzaro, D’Odorico. Coach Mazzanti

Arbitri: Burkiewicz e Ozbar

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-09-2021


Vuelta, successo di Champoussin nella ventesima tappa. Roglic sempre più in rosso

Da Miriam Sylla a Paola Egonu, le ragazze del volley campionesse d’Europa