La lista di tutti gli Italiani che hanno vinto il Premio Nobel: da Golgi e Carducci a Parisi passando per Montale, Marconi e Moneta.

Giorgio Parisi si unisce alla prestigiosa lista degli italiani che hanno vinto un Premio Nobel. L’unico rammarico è che molti degli italiani premiati con il Nobel hanno lavorato a lungo all’estero.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Gli italiani che hanno vinto il Premio Nobel

Nel corso degli anni l’Italia ha lasciato il segno nella Letteratura, nelle Medicina, nella Fisica e anche nell’Economia. Si tratta di persone e accademici in grado di lasciare una traccia indelebile nella storia del mondo e dell’umanità.

1906 – Camillo Golgi e Giosuè Carducci

Cinque anni dopo l’istituzione del Premio, sono due gli italiani che sono stati premiati: Camillo Golgi, Premio Nobel per la Medicina per i suoi studi sul sistema nervoso, e Giosuè Carducci, Premio Nobel per la Letteratura. Non potendo recarsi a Stoccolma per la cerimonia di consegna del Premio, Carducci fu premiato a casa sua dall’ambasciatore svedese.

1907 – Ernesto Teodoro Moneta

Fondatore de il Secolo, giornalista e patriota italiano, Ernesto Teodoro Moneta è stato premiato con il Premio Nobel per la Pace e la Giustizia internazionale.

1909 – Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi è uno dei Nobel italiani più famosi. Fu premiato a 35 anni per l’invenzione del telegrafo.

1927 – Graziana Deledda

Dopo anni di digiuno, l’Italia esulta per il Premio Nobel per la Letteratura alla scrittrice Grazia Deledda.

1934 – Luigi Pirandello

Il 1934 il Premio Nobel per la Letteratura viene assegnato a Luigi Pirandello, in grado di emergere e di imporsi in anni delicati sul panorama europeo.

1938 – Enrico Fermi

Un altro Nobel illustre risponde al nome di Enrico Fermi, Premio Nobel per la Fisica nel 1938. Il fisico viene premiato per i suoi studi sulle reazioni nucleari. Studi che si riveleranno tanto importanti quanto pericolosi nelle sue applicazioni pratiche.

1957 – Daniele Bovet

Meno noto al grande pubblico ma non meno importante, Daniele Bovet vince il Premio Nobel per la Fisiologia e per la Medicina per i suoi studi sugli antistaminici.

1959 – Salvatore Quasimodo ed Emilio Segrè

Nel 1959 Salvatore Quasimodo vince il Premio Nobel per la Letteratura. Sempre nel 1959 Emilio Segrè vince il Premio Nobel per la Fisica.

1963 – Giulio Natta

È di Giulio Natta il primo Nobel italiano per la Chimica. L’ingegnere chimico viene premiato con Karl Ziegler per gli studi sui polimeri

1969 – Salvatore Edoardo Luria

Nel 1969 Luria vince il Premio Nobel per la Medicina per i suoi studi sui virus. Nel mondo medico è considerato come uno dei padri della virologia, che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel corso della pandemia da Covid 19.

1975 – Eugenio Montale e Renato Dulbecco

Nel 1975 sono due gli italiani che vincono il Premio Nobel. Si tratta di Eugenio Montale, Nobel per la Letteratura, e Renato Dulbecco, Nobel per la Medicina per gli studi sui tumori.

1984 – Carlo Rubbia

Carlo Rubbia riceve il Nobel per la Fisica e si inserisce nel solco tracciato, come abbiamo visto, da personaggi del calibro di Marconi e Fermi,

1985 – Franco Modigliani

Il primo Nobel per l’Economia italiano risale al 1985 e lo vince Franco Modigliani per i suoi studi sul risparmio delle famiglie e sui mercati finanziari.

1986 – Rita Levi Montalcini, Nobel per la Medicina

Rita Levi Montalcini è una dei Nobel italiani più note e conosciute in tutto il mondo. Viene riconosciuto il suo lavoro sul che avrebbe fatto da base per studi e ricerche su diverse malattie degenerative.

1997 – Dario Fo

Nel 1997 l’Italia si gode il Premio Nobel per la Letteratura con Dario Fo.

2002 – Riccardo Giacconi

Nel 2002 l’astrofisico Riccardo Giacconi vince il Premio Nobel per la Fisica.

2007 – Mario Capecchi

Mario Capecchi vince nel 2007 il Premio Nobel per la Medicina. Si tratta di uno dei tanti Nobel italiani che hanno deciso di trasferirsi all’estero.

2021 – Giorgio Parisi

Nel 2021 Giorgio Parisi riceve il Premio Nobel per la Fisica riportando l’Italia della scienza e della ricerca al centro del mondo accademico.

Premio Nobel
Premio Nobel

Draghi si congratula con Parisi

Con una nota pubblicata sul sito del governo, Mario Draghi si è voluto congratulare con il Professor Parisi per il Premio Nobel per la Fisica.

“Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime al Professor Giorgio Parisi le più vive e sentite congratulazioni per la vittoria del Premio Nobel per la Fisica, a nome del Governo e suo personale. Il Professor Parisi è un pioniere della ricerca nella fisica teorica e ha legato il suo nome a scoperte decisive nel campo della cromodinamica quantistica e dello studio dei sistemi disordinati complessi, dalla scala atomica a quella planetaria. Per i suoi lavori ha già vinto alcuni tra i più importanti premi internazionali per la fisica e le scienze, come la Medaglia Boltzmann, la Medaglia Dirac, il Premio Lagrange, la Medaglia Max Planck e il Premio Wolf“. Di seguito la nota integrale sul sito di Palazzo Chigi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Il maltempo si sposta a Sud, temporale a Catania. Danni e feriti

‘Patata bollente’ Feltri e Senaldi condannati per il titolo sulla Raggi