La lista di tutti gli Italiani che hanno vinto il Premio Nobel: da Golgi e Carducci a Parisi passando per Montale, Marconi e Moneta.

Giorgio Parisi si unisce alla prestigiosa lista degli italiani che hanno vinto un Premio Nobel. L’unico rammarico è che molti degli italiani premiati con il Nobel hanno lavorato a lungo all’estero.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Gli italiani che hanno vinto il Premio Nobel

Nel corso degli anni l’Italia ha lasciato il segno nella Letteratura, nelle Medicina, nella Fisica e anche nell’Economia. Si tratta di persone e accademici in grado di lasciare una traccia indelebile nella storia del mondo e dell’umanità.

1906 – Camillo Golgi e Giosuè Carducci

Cinque anni dopo l’istituzione del Premio, sono due gli italiani che sono stati premiati: Camillo Golgi, Premio Nobel per la Medicina per i suoi studi sul sistema nervoso, e Giosuè Carducci, Premio Nobel per la Letteratura. Non potendo recarsi a Stoccolma per la cerimonia di consegna del Premio, Carducci fu premiato a casa sua dall’ambasciatore svedese.

1907 – Ernesto Teodoro Moneta

Fondatore de il Secolo, giornalista e patriota italiano, Ernesto Teodoro Moneta è stato premiato con il Premio Nobel per la Pace e la Giustizia internazionale.

1909 – Guglielmo Marconi

Guglielmo Marconi è uno dei Nobel italiani più famosi. Fu premiato a 35 anni per l’invenzione del telegrafo.

1927 – Graziana Deledda

Dopo anni di digiuno, l’Italia esulta per il Premio Nobel per la Letteratura alla scrittrice Grazia Deledda.

1934 – Luigi Pirandello

Il 1934 il Premio Nobel per la Letteratura viene assegnato a Luigi Pirandello, in grado di emergere e di imporsi in anni delicati sul panorama europeo.

1938 – Enrico Fermi

Un altro Nobel illustre risponde al nome di Enrico Fermi, Premio Nobel per la Fisica nel 1938. Il fisico viene premiato per i suoi studi sulle reazioni nucleari. Studi che si riveleranno tanto importanti quanto pericolosi nelle sue applicazioni pratiche.

1957 – Daniele Bovet

Meno noto al grande pubblico ma non meno importante, Daniele Bovet vince il Premio Nobel per la Fisiologia e per la Medicina per i suoi studi sugli antistaminici.

1959 – Salvatore Quasimodo ed Emilio Segrè

Nel 1959 Salvatore Quasimodo vince il Premio Nobel per la Letteratura. Sempre nel 1959 Emilio Segrè vince il Premio Nobel per la Fisica.

1963 – Giulio Natta

È di Giulio Natta il primo Nobel italiano per la Chimica. L’ingegnere chimico viene premiato con Karl Ziegler per gli studi sui polimeri

1969 – Salvatore Edoardo Luria

Nel 1969 Luria vince il Premio Nobel per la Medicina per i suoi studi sui virus. Nel mondo medico è considerato come uno dei padri della virologia, che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel corso della pandemia da Covid 19.

1975 – Eugenio Montale e Renato Dulbecco

Nel 1975 sono due gli italiani che vincono il Premio Nobel. Si tratta di Eugenio Montale, Nobel per la Letteratura, e Renato Dulbecco, Nobel per la Medicina per gli studi sui tumori.

1984 – Carlo Rubbia

Carlo Rubbia riceve il Nobel per la Fisica e si inserisce nel solco tracciato, come abbiamo visto, da personaggi del calibro di Marconi e Fermi,

1985 – Franco Modigliani

Il primo Nobel per l’Economia italiano risale al 1985 e lo vince Franco Modigliani per i suoi studi sul risparmio delle famiglie e sui mercati finanziari.

1986 – Rita Levi Montalcini, Nobel per la Medicina

Rita Levi Montalcini è una dei Nobel italiani più note e conosciute in tutto il mondo. Viene riconosciuto il suo lavoro sul che avrebbe fatto da base per studi e ricerche su diverse malattie degenerative.

1997 – Dario Fo

Nel 1997 l’Italia si gode il Premio Nobel per la Letteratura con Dario Fo.

2002 – Riccardo Giacconi

Nel 2002 l’astrofisico Riccardo Giacconi vince il Premio Nobel per la Fisica.

2007 – Mario Capecchi

Mario Capecchi vince nel 2007 il Premio Nobel per la Medicina. Si tratta di uno dei tanti Nobel italiani che hanno deciso di trasferirsi all’estero.

2021 – Giorgio Parisi

Nel 2021 Giorgio Parisi riceve il Premio Nobel per la Fisica riportando l’Italia della scienza e della ricerca al centro del mondo accademico.

Premio Nobel
Premio Nobel

Draghi si congratula con Parisi

Con una nota pubblicata sul sito del governo, Mario Draghi si è voluto congratulare con il Professor Parisi per il Premio Nobel per la Fisica.

“Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime al Professor Giorgio Parisi le più vive e sentite congratulazioni per la vittoria del Premio Nobel per la Fisica, a nome del Governo e suo personale. Il Professor Parisi è un pioniere della ricerca nella fisica teorica e ha legato il suo nome a scoperte decisive nel campo della cromodinamica quantistica e dello studio dei sistemi disordinati complessi, dalla scala atomica a quella planetaria. Per i suoi lavori ha già vinto alcuni tra i più importanti premi internazionali per la fisica e le scienze, come la Medaglia Boltzmann, la Medaglia Dirac, il Premio Lagrange, la Medaglia Max Planck e il Premio Wolf“. Di seguito la nota integrale sul sito di Palazzo Chigi.

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Il maltempo si sposta a Sud, temporale a Catania. Danni e feriti

‘Patata bollente’ Feltri e Senaldi condannati per il titolo sulla Raggi