Kenya, pensionato italiano di sessantacinque anni trovato morto a pochi chilometri da Malindi. Probabilmente è stato ucciso da un ippopotamo.

Giallo in Kenya per la morte di un cittadino italiano, un pensionato di sessantacinque anni morto mentre faceva jogging. La notizia della morte è stata purtroppo confermata dalla Farnesina che ha fatto sapere di essere costantemente in contatto con le autorità locali.

Stando alle informazioni emerse fino a questo momento, il sessantacinquenne sarebbe stato ucciso da un ippopotamo che lo avrebbe sorpreso forse mentre stava facendo attività fisica.

In Kenya non è un caso isolato o insolito che gli ippopotami attacchino gli esseri umani.

Ippopotamo Kenya
Fonte foto: https://www.facebook.com/giancarlo.paudice

Kenya, italiano di sessantacinque anni morto a pochi chilometri da Malidi

L’uomo, Renato Bettini, sarebbe stato trovato purtroppo senza vita a pochi chilometri da Malindi.

La notizia, rilanciata dai media locali, ha trovato conferma in una nota della Farnesina.

L’abbigliamento suggerirebbe che l’uomo era probabilmente intento a correre, attività che svolgeva quasi quotidianamente, mentre sulle cause della morte stanno ancora indagando gli inquirenti,

Il sessantacinquenne italiano potrebbe essere stato ucciso da un ippopotamo

Stando alle ipotesi avanzate fino a questo momento alla luce delle ferite individuate sul corpo della vittima, Renato Bettini potrebbe essere stato ucciso da un ippopotamo

L’uomo avrebbe riportato profonde ferite sul torace, segni riscontrati solitamente sui corpi delle persone assalite dagli ippopotami.

Nel 2018 circa trenta persone sono state uccise da un ippopotamo

Non si tratta infatti di un caso isolato. Solo nel 2018 sono stati circa trenta i casi di persone uccise da un ippopotamo, e si tratta esclusivamente dei casi accertati.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
esteri evidenza Farnesina ippopotamo

ultimo aggiornamento: 18-02-2019


Venezuela, il regime di Maduro vieta ingresso a eurodeputati del Ppe

Tensione in Albania, l’opposizione si dimette in blocco