Trump prende Idrossiclorochina contro il Coronavirus. Ma cos'è? E serve?

Trump prende Idrossiclorochina contro il Coronavirus. Ma cos’è? E serve?

Donald Trump ‘sponsorizza’ l’Idrossiclorochina: “Ne prendo una pastiglia al giorno. Ma che cos’è e a cosa serve?

Idrossiclorochina contro il coronavirus. Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump torna a dare consigli medici per combattere il coronavirus, nonostante al momento le sue proposte abbiano avuto un effetto più mediatico che curativo. Come l’idea di iniezioni di candeggina o simili, che poi voleva essere solo una battuta. Avrebbe detto Trump qualche ora dopo aver lanciato la sua proposta al mondo della scienza.

Trump è tornato a sponsorizzare l’idrossiclorochina, il farmaco anti-malaria che potrebbe essere utilizzato anche per contrastare il coronavirus. Ma esattamente di cosa si tratta?

Donald Trump
Donald Trump

Trump usa l’Idrossiclorochina: che cos’è e a cosa serve

La prendo anche io da un paio di settimane. Prendo una pillola al giorno“, ha dichiarato in conferenza stampa Donald Trump presentando la sua terapia preventiva anti-coronavirus.

Partiamo da una doverosa premessa. L’efficacia dell’idrossiclorochina contro il coronavirus è ancora tutta da provare. Anzi. molti esperti hanno negato effetti benefici evidenziando invece quelli collaterali.

Si tratta di un farmaco utilizzato contro la malaria, l’artrite reumatoide e il lupus.

Donald Trump
Roma 23/05/2017 – Il Presidente degli Stati Uniti d’America in visita in Italia / foto Insidefoto/Image nella foto: Donald Trump

La minaccia di Trump all’Oms

Donald Trump poi tornato a puntare il dito contro l’Oms e ha lanciato un nuovo ultimatum chiedendo miglioramenti significativi entro i prossimi 30 giorni. In caso contrario gli usa potrebbero riconsiderare la partecipazione all’organizzazione.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

ultimo aggiornamento: 19-05-2020

X