Jannik Sinner: le chiavi del successo del tennista italiano
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Jannik Sinner: le chiavi del successo del tennista italiano

Jannik Sinner

Il percorso di crescita di Jannik Sinner nel tennis mondiale, evidenziato dai miglioramenti tecnici e dalle lodi dei grandi del tennis.

Jannik Sinner si è trasformato nel corso dell’ultimo anno, emergendo come una figura dominante nel tennis mondiale con una serie impressionante di 21 vittorie su 22 partite. Questo salto di qualità è frutto di un lavoro iniziato nel 2022 con un cambio alla guida tecnica e un’evoluzione maturata nel 2023, che ha portato a risultati tangibili nei mesi recenti. Le sconfitte limitate a soli tre avversari di calibro dal 2023 evidenziano la sua crescita e la sua nuova capacità di competere ai massimi livelli.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Jannik Sinner
Jannik Sinner

Elogi al servizio: le parole di Medvedev

La potenza e precisione nel servizio di Sinner hanno guadagnato l’ammirazione di Daniil Medvedev, numero 2 al mondo, che ha sottolineato come l’italiano “serve 10 volte meglio” rispetto al passato. Medvedev, colpito dalla capacità di Sinner di mantenere la calma e la precisione anche nei momenti cruciali, ha incluso l’azzurro tra i “big server” del circuito, evidenziando una crescita notevole e un’impressionante dedizione al miglioramento.

La maturazione mentale e fisica di Sinner

La capacità di Sinner di affrontare con successo le discese a rete e la sua solidità emotiva sono ora armi consolidate nel suo arsenale. “La tua testa è l’unica cosa che puoi gestire senza l’influenza degli altri,” riflette Sinner, sottolineando l’importanza della gestione delle emozioni e delle situazioni di pressione. Inoltre, il lavoro sul fisico, con un aumento della massa muscolare e una migliorata resistenza allo sforzo, testimonia l’impegno nel potenziamento atletico, essenziale per sostenere l’intensità dei match al più alto livello.

Il contributo del team di Sinner, in particolare l’attenzione di Darren Cahill e Simone Vagnozzi alla crescita tecnica e fisica dell’atleta, è stato fondamentale. L’evoluzione di Sinner a rete e la sua preparazione atletica sono il frutto di un lavoro di squadra mirato e di una visione a lungo termine, che ha permesso all’italiano di espandere il suo gioco e di affrontare con fiducia le sfide più ardue.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2024 19:04

Milan: una squadra da record con quattro giocatori oltre le 10 reti

nl pixel