Jay Pickett è morto all’età di 60 anni. L’attore americano è stato colto da un malore sul set di ‘Treasure Valley’.

LOS ANGELES (STATI UNITI) – Lutto nel mondo del cinema. E’ morto all’età di 60 anni Jay Pickett, conosciuto da tutti per aver preso parte alla serie televisiva General Hospital. L’artista, come riportato da La Repubblica, era sul set di Treasure Valley quando è stato colpito da un malore.

Immediati i soccorsi, ma il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Immediato il cordoglio sui social. Nelle prossime settimane la famiglia potrebbe organizzare un evento per consentire a tutti i fan di salutare per l’ultima volta uno degli attori più importanti a livello americano.

Chi era Jay Pickett

Nato il 10 febbraio 1961 a Spokane, Jay Pickett si è avvicinato al mondo del cinema da giovane. Una lunga carriera che lo ha visto protagonista in fiction come Rags to Riches, China Beach, Mr. Belvedere, Dragnet, Jack and the Fatman, Perry Mason, Matlock e Days of Our Lives.

Anche se il suo nome è strettamente legato alla serie Port Charles e a General Hospital. Tra i lavori più recenti sul grande schermo A matter of faith e A soldier’s revenge.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Cinema
Cinema

Jay Pickett morto

La morte di Jay Pickett è stata annunciata dalla famiglia nella giornata di lunedì 2 agosto 2021. L’attore era impegnato sul set di Treasure Valley quando, ancora per motivi ancora da accertare, è stato colto da un malore. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Una scomparsa che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo del cinema. L’attore americano, infatti, era molto conosciuto e il cordoglio sui social è stato immediato. E nelle prossime settimane potrebbe essere organizzato un vento per consentire a tutti i suoi fan di omaggiare l’attore americano morto all’età di 60 anni.


I nuovi dati sui ricoveri, le regioni che rischiano il passaggio in zona Gialla

Incendio in un appartamento a Genova, un morto