Jean Pierre Moreno aggredito a Roma lo scorso 26 febbraio. L’attivista ha sporto denuncia per quanto successo.

ROMA – Jean Pierre Moreno aggredito a Roma lo scorso 26 febbraio. Come riportato da La Repubblica, l’attivista si stava scambiando un bacio con il suo compagno nella stazione di Valle Aurelia quando un uomo li ha presi a calci e pugni subito dopo avergli detto: “Non vi vergognate?“.

Per i due non ci sono state gravi conseguenze. La coppia ha presentato una denuncia e sono in corso tutti gli accertamenti per risalire all’identità della persona responsabile di questa aggressione.

Coco: “Attendiamo il pronunciamento del pm”

La vicenda è stata commentata da Rosario Coco, referente di Gaynet Roma: “Attendiamo adesso il pronunciamento del pubblico ministero su quanto accaduto, auspicando che si faccia tutto il possibile per l’identificazione dell’aggressore e per classificare questo reato nel miglior modo possibile secondo gli attuali strumenti giuridici“.

Un machismo super tossico – ha aggiunto Imma Battaglia, attivista per i diritti Lgbt – non ci sono scuse, individui che compiono gesti del genere devono essere chiusi in galera senza attenuanti. Solo così comprenderanno i loro errori e forse potremo sperare in un cambiamento. E’ uno schifo da condannare senza se e senza ma“.

Carabinieri
Carabinieri

28enne arrestato in Lombardia

Un ragazzo di 28 anni è stato arrestato a Brugerio, in provincia di Monza e Brianza, per aver maltrattato e picchiato la compagna. Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’incubo per la giovane sarebbe iniziato poco dopo la convivenza.

Mesi di abusi e di insulti prima della denuncia ai carabinieri per quanto successo in questo appartamento. Le indagini hanno portato al fermo dell’uomo. Il blitz dei carabinieri è scattato nella giornata di sabato 20 marzo mentre il 28enne si trovava a casa di un’altra donna. Da capire se anche in passato c’erano stati altri episodi simili che hanno riguardato l’uomo.


Coronavirus, a Torino in piazza No Vax e No Mask

Covid, il vaccino si farà anche in farmacia