Lutto nel mondo del calcio. E’ morto all’età di 81 anni Jimmy Greaves, leggenda inglese ed ex giocatore del Milan.

LONDRA (INGHILTERRA) – Il mondo del calcio piange Jimmy Greaves, leggenda inglese ed ex giocatore del Milan. La notizia è stata data dalla famiglia, ma non si conoscono i motivi del decesso. Il cordoglio sui social è stato immediato, con molte squadre che hanno inviato il proprio messaggio di vicinanza alla propria famiglia. Tra loro anche il Tottenham con un tweet: “Siamo rattristati – si legge nel post riportato dall’Adnkronos nell’apprendere la scomparsa del grande Jimmy Greavers, esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Jimmy in questo triste momento“.

Chi era Jimmy Greavers

Nato a Londra il 20 febbraio 1940, James Peter Greaves è cresciuto nel Chelsea, squadra che gli ha permesso di fare l’esordio tra i professionisti e far notare le sue qualità anche alle altre squadre. Quattro anni trascorsi nel club della sua città e poi la decisione di accettare la proposta del Milan, prima esperienza lontana dall’Inghilterra. Nonostante i 9 gol in 10 partite, i rossoneri hanno preferito non confermarlo e cederlo al Tottenham.

Forse con gli Spurs la migliore parte della sua carriera. 220 reti realizzate in 321 presenze e, soprattutto, prestazioni che hanno permesso di diventare una bandiera del club londinese. L’ultimo club è stato il West Ham e, appesi gli scarpini al chiodo ha preferito lasciare il mondo del calcio.

Pallone calcio
Pallone calcio

La morte

La notizia della scomparsa dell’ex Milan è arrivata nella mattinata di domenica 19 settembre 2021. La famiglia non ha comunicato i motivi del decesso, ma i messaggi di cordoglio non sono mancati. Una morte avvenuta proprio a poche ore dal match tra Tottenham e Chelsea, forse le due squadre che hanno caratterizzato di più la carriera da calciatore.

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Serie A, la Fiorentina vince anche a Marassi! I nerazzurri vincono 6-1. La Dea la spunta a Salerno grazie a Zapata

Serie A, pari tra Juve e Milan. Passo falso delle Capitoline