Nato a Chicago il 3 agosto 1950, John Landis è un noto regista e produttore cinematografico. Tra i suoi successi, The Blues Brothers e Una poltrona per due.

John Landis compie 71 anni. Il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense è infatti nato a Chicago il 3 agosto 1950.

I primi anni sui set cinematografici

Ancora adolescente, il figlio di una famiglia di origini ebraiche lavora come portalettere per la casa di produzione 20th Century Fox. Un’esperienza importante che lo porta a acquisire molte conoscenze nel mondo cinematografico, nonché quella di Alfred Hitchcock. Animato da una notevole forza di carattere e da una grande voglia di lavorare, John Landis passa gli anni della sua gavetta frequentando quanto più possibile i set cinematografici. L’entusiasmo lo spinge a lavorare come assistente di produzione per molti film diversi.

Subito successo con Belushi

Il primo successo arriva grazie a Animal House, nel 1978, con John Belushi, che si rivela un trionfo. Due anni dopo si garantisce non solo la celebrità internazionale, ma un posto nella storia del cinema grazie a The Blues Brothers (1980), scritto insieme a Dan Aykroyd, protagonista del film accanto a Belushi. Nel cast compaiono leggende della musica come Ray Charles, Aretha Franklin, James Brown, Cab Calloway e John Lee Hooker, che danno vita, insieme ai due protagonisti, a quella che è considerata una delle più belle colonne sonore della storia del cinema.

John Landis lancia Eddie Murphy

Nel 1983 firma Una poltrona per due, film cult del decennio. Tra i protagonisti della pellicola, un giovane Eddie Murphy.

ultimo aggiornamento: 03-08-2021


Cent’anni fa moriva Enrico Caruso, il grande tenore partenopeo

Chi sono Ruggero Tita e Caterina Banti