Il 18 novembre 2015 moriva Jonah Lomu, uno dei più grandi rugbisti della storia. Aveva 40 anni, soffriva di una malattia renale.

Era il 18 novembre 2015 quando Siona Tali ‘Jonah’ Lomu è stato uno dei più grandi giocatori di rugby nella storia. Il campione scompariva ad appena 40 anni. Era da poco rientrato da Dubai, dove aveva trascorso una breve vacanza con la famiglia.

La lunga malattia e la morte di Jonah Lomu

L’ex campione neozelandese si arrese dopo molti anni di lotta contro la malattia diagnosticata nel 1996, quale sindrome nefrosica. Finalmente, nel 2004, gli fu possibile sottoporsi all’operazione di trapianto, grazie alla donazione di un rene da parte del suo amico e speaker radiofonico Grant Kereama. Tuttavia, le condizioni di salute peggiorarono nel tempo, fino all’attacco cardiaco che lo stroncò a Auckland.

https://www.youtube.com/watch?v=ATBMEh6PEiA&list=PLPSAk0JgxLO33jhCXNM90559HfELN5deB&index=63&t=0s

La grande carriera di Jonah Lomu, uno dei più grandi giocatori di rugby della storia

È considerato uno dei più grandi giocatori di rugby della storia, leggenda degli All Blacks neozelandesi, secondo molti la più forte ala di sempre, prototipo del rugbista moderno, in grado di fondere una massa atletica e una forza fisica da seconda linea con la velocità e la scaltrezza della prima linea classica.

Militò in patria negli Auckland Blues, negli Chiefs e negli Hurricanes, e salì prepotentemente alla ribalta internazionale durante la Coppa del Mondo di rugby del 1995 in cui la nazionale neozelandese giunse fino alla finale, poi persa contro il Sudafrica.

Da Tanya Rutter a Nadene Quirk, le mogli di Lomu

Per quanto riguarda la vita privata, Lomu sposò nel 1996 Tanya Rutter: lui aveva vent’anni, lei diciannove. Il matrimonio tra i due durò due anni, poi Lomu conobbe Teina Stace, sua connazionale. I due, nonostante la grande passione, non arrivarono mai al matrimonio.

Il campione di rugby sposò invece Fiona Taylor, la sua seconda moglie. I due si lasciarono alla fine del 2007 dopo una pausa di riflessione. Di lì a poco fece scalpore la relazione di Lomu con Nadene Quirk, moglie del giocatore dei Blues Jarek Goebel. I due si sposarono nel 2011.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
18 novembre 2015 All Blacks Jonah Lomu nuova zelanda rugby sport

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Totò Riina, il capo di Cosa Nostra morto il 17 novembre 2017

Chi è Tiago Pinto, il nuovo direttore sportivo della Roma