“Voglio guadagnarmi il rinnovo”. José Mauri è in scadenza di contratto ma non vorrebbe lasciare il Milan. Ecco le parole del giovane centrocampista.

Serie A, Milan-Fiorentina (gara in programma sabato 22 dicembre alle ore 15) è un match tutto da vivere. Da una parte i rossoneri e l’obiettivo Champions, dall’altra i viola di Stefano Pioli e la loro voglia di rientrare nella lotta per il quarto posto. Rino Gattuso dovrà fare a meno degli squalificati Bakayoko e Kessié, oltre agli infortunati Biglia e Bonaventura. A centrocampo, dunque, ci sarà spazio José Mauri.

“Ho avuto la fortuna di non saltare neanche un allenamento – ha dichiarato l’italo-argentino ai microfoni di Sky Sport – in una squadra così importante devi capire il ruolo. Il mio era un po’ lontano dal campo, dovevo cercare di ritagliarmi uno spazio, me lo sono ritagliato con il lavoro”.

L’ex Parma è determinato e spera di sfruttare al meglio la chance: “Sono felice di giocare al Milan e di allenarmi qui. Milan-Fiorentina? Farò il possibile, mi aspetto una grande partita, mentalmente sono pronto. Sono in scadenza a giugno, speriamo di guadagnarci questo rinnovo”.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, José Mauri in campo dall’inizio con la Fiorentina

Insomma, José Mauri non ha alcuna intenzione di lasciare la società milanista. Il giovane centrocampista non sembra rientrare nei piani di Gattuso, ma in cuor suo spera di riuscire a far cambiare idea al tecnico e alla società. La strada, ovviamente, è in salita, ma nel calcio mai dire mai.

Gli estimatori del classe ’96, comunque, non mancano. In caso di addio al Milan non avrebbe alcun problema a trovare una nuova squadra, anche in Serie A. Ma è ancora presto per certi discorsi. Anche perché Mauri è stato chiaro: il suo obiettivo è guadagnarsi sul campo il prolungamento del contratto.

Ecco un video con alcune giocate di José Mauri:

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 20-12-2018


Mercato Inter, nome nuovo per il dopo Miranda

Inter, per il rinnovo di Icardi c’è un nuovo ostacolo