L’allenatore juventino mette in guardia i suoi: “A Cardiff con più motivazione del Real”. Ecco le parole di Allegri.

Per la Juventus è ufficialmente cominciata la marcia d’avvicinamento alla finale di Champions League, in programma sabato a Cardiff. Stamane, il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Tuttomercatoweb.com: “Bisogna preparare la partita senza ansia. L’ottimismo ci deve essere, ma non mi sembra giusto che la Juve sia definita favorita. Il Real ha vinto due Champions negli ultimi anni. Sono abituati a giocare le finali come noi. Dobbiamo avere la consapevolezza che loro sono i favoriti”.

Champions, verso Juventus-Real Madrid

Allegri ha speso parole d’elogio per i suoi giocatori: “Sono fantastici, hanno fatto qualcosa di straordinario fino ad oggi. Sabato dovremo avere più motivazione del Real Madrid. Non posso non ringraziare tutti i giocatori che ho avuto. Fare novantuno punti non è facile, vincere la terza Coppa Italia neanche. Manca l’ultimo pezzo e andiamo in vacanza”.

Allegri fiducioso: “Siamo cresciuti tutti”

La Juventus si avvicina alla finale con il ricordo, ancora vivo, della sconfitta di Berlino: “La squadra deve fare quello ha fatto tutto l’anno. La negatività porta negatività. Quando sono arrivato qui c’era. La Juve ha giocato otto finali, arrivarci non è semplice ma è straordinario. Se si vince siamo tutti felici, l’importante è esserci. La Juventus è al posto giusto nel momento giusto. Tutta questa ansia mi dà fastidio. Nell’aria c’è più convinzione, da Berlino in su – osserva Allegri – c’è stata una grande crescita. Questo mi dà tranquillità. Siamo cresciuti tutti, è un percorso bello e affascinante. Tutti quelli che hanno lavorato in questi tre anni hanno fatto un grande lavoro”.

Juve, tra Dybala-Higuain e la BBC

Una considerazione anche su Dybala e Higuain: “C’è voluto tempo perché trovassero affiatamento. Col cambio di modulo Paulo ha dovuto capire di dover giocare per Gonzalo. C’è voluto un po’ di tempo, ma son stati bravi. Magari Higuain farà gol in finale: prima di Monaco avevano detto che non faceva più gol. Tornare alla difesa a tre? La BBC può essere anche Buffon, Bonucci e Chiellini. Sarà una gara secca, i dettagli faranno la differenza. Vogliamo portarla a casa”.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
allegri Champions dybala evidenza Juventus Real Madrid

ultimo aggiornamento: 29-05-2017


Milan, Conti sogna una big: “Ma l’Atalanta è una famiglia”

Hamsik: “Ho Napoli nell’anima. La vita non è solo stipendio e trofei…”