Juve, il Bayern attacca Douglas Costa: “È un mercenario”

Il presidente del club bavarese si è scagliato contro Douglas Costa. Nel frattempo, la Juventus prepara un colpo in difesa: piace il tedesco Hoewedes.

“Il suo carattere non mi è mai piaciuto”. Ai microfoni di Frankenpost, il presidente del Bayern Monaco, Uli Hoeness, ha attaccato pesantemente il neo bianconero Douglas Costa, passato alla Juventus in prestito (oneroso) con diritto di riscatto fissato a 40 milioni di euro. Tra il giocatore brasiliano e i vertici del club bavarese, evidentemente, non corre buon sangue: “È andato via perché è un mercenario”, ha aggiunto Hoeness, che nel corso della stessa intervista ha attaccato anche Paris Saint-Germain e Manchester City: “Mi viene da ridere. A parte il Real Madrid, nessuno ha vinto la Champions spesso negli ultimi anni. Loro hanno speso tantissimo e ancora non hanno vinto niente. Non sono affatto preoccupato”.

Mercato Juve, idea Hoewedes per la difesa

La Juventus, che nel frattempo prepara la trasferta di Genova, è ancora vigile sul mercato. I bianconeri sono alla ricerca di un rinforzo per la difesa. Secondo quanto riportato da Premium Sport, i vertici juventini hanno fatto un sondaggio con lo Schalke 04 per il tedesco Benedikt Hoewedes, calciatore che piace molto anche all’Inter. Tuttavia, si tratta di un’operazione piuttosto complicata, in quanto la società tedesca considera il difensore un perno insostituibile della squadra.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-08-2017

Salvo Trovato

X